Henno e l’approccio con la realtà Lube
“Orgoglioso di essere qui, puntiamo a vincere”

Il libero transalpino fa il punto dopo le prime settimane di lavoro. Nel frattempo, procede a gonfie vele la campagna abbonamenti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Hubert-Henno-1-300x260

Hubert Henno

Con l’allenamento tecnico in programma nel pomeriggio si chiuderà anche la terza settimana di lavoro della nuova Lube Banca Marche, che come noto sta lavorando con undici elementi della rosa più il centrale Max Di Franco, in attesa di trovare una sistemazione per la nuova stagione, che la squadra biancorossa aiuterà negli allenamenti fino al ritorno dello sloveno Alen Pajenk, previsto dopo la conclusione dei gironi di qualificazione ai prossimi Europei. I ragazzi di Alberto Giuliani potranno dunque godere di un week end intero per riposare, e torneranno a sudare al Palasport Fontescodella lunedì. Intanto Hubert Henno, nuovo libero della Lube Banca Marche, si dice molto soddisfatto dell’impatto avuto con l’ambiente biancorosso badando soprattutto al sodo, e quindi ai primi venti giorni di preparazione pre-campionato che sono ormai alle spalle. “In queste tre settimane – racconta il giocatore francese – abbiamo lavorato molto bene, inizialmente soprattutto dal punto di vista fisico con il preparatore Merazzi, e da dieci giorni a questa parte, grazie al ritorno dei giocatori reduci dall’Olimpiade, anche sotto l’aspetto tecnico. Il lavoro svolto finora è stato di altissimo livello, anche per come sta rispondendo la squadra, e questo è indubbiamente un buon segnale”. Henno, sesto giocatore transalpino della storia della Lube Banca Marche dopo Marquet, Herpe, Mistoco, Vadeleux e Exiga, ora che si è inserito nel gruppo dei campioni d’Italia ribadisce a caratteri ancor più cubitali la sua felicità per l’approdo nella squadra maceratese, già espressa nel corso della conferenza stampa della sua presentazione, andata in scena qualche mese fa. “Siamo una squadra forte – dice Henno – composta da tanti grandissimi giocatori, ed io sono molto orgoglioso di far parte di questo gruppo. Abbiamo tutte le carte in regola per essere protagonisti in tutte le competizioni a cui parteciperemo, a partire dalla Supercoppa, ma poi sarà naturalmente il campo a dirci se ne saremo stati capaci. Ed è soltanto quello, che conta veramente. Ciò che posso affermare con sicurezza in questo momento, è che ad esempio negli allenamenti tecnici che abbiamo svolto negli ultimi tre giorni, in cui si è cominciato a provare il modulo di gioco, si sono già intraviste le grandi potenzialità di questa squadra. E continuando a lavorare come stiamo facendo ora, potremo sicuramente andare lontano. Arrivare in questa società e dunque in questa squadra a 35 anni è motivo di orgoglio, ed anche uno stimolo grandissimo. Ho tanta voglia di fare bene, di vincere ancora, e sono sempre più sicuro di aver scelto il posto giusto per riuscire a farlo”.

ABBONAMENTI BOOM, LUNEDI’ SCADE LA PRELAZIONE – La Lube ricorda ai vecchi abbonati che alle 19.30 di lunedì prossimo, 10 settembre, scadrà il diritto di prelazione per confermare anche nella stagione agonistica 2012/2013 il posto già occupato l’anno scorso sugli spalti del Palasport Fontescodella. Si raccomanda dunque agli interessati di recarsi perentoriamente entro tale data presso la segreteria biancorossa al Palasport, che come noto è attiva da qui fino alla prima gara casalinga di campionato (14 ottobre) dal lunedì al venerdì con orari 9-12 e 16-19.30, e anche il sabato mattina, dalle 9 alle 12. La campagna abbonamenti sta procedendo decisamente a gonfie vele: in due settimane è stata infatti abbondantemente superata quota 400, un dato di grande rilievo considerando che manca ancora più di un mese alla data della prima partita in casa, e soprattutto tenendo conto del fatto che sono moltissimi i tifosi che hanno sottoscritto l’abbonamento per la prima volta. L’obiettivo della società, lo ricordiamo, è superare il record di mille abbonamenti, registrato nella stagione 2006/2007, quella post scudetto. I nuovi abbonamenti garantiscono l’accesso a tutte le gare interne di Regular Season del 68° Campionato Italiano di Pallavolo di Serie A1, alle due eventuali partite interne dei quarti di finale dei play off scudetto, ed alle tre sfide casalinghe della Main Phase della 2013 CEV Volleyball Champions League.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X