Giovanni Faloci convocato
per i campionati europei di Helsinki

ATLETICA - Il discobolo dell'Avis Macerata difenderà i colori della nazionale dal 27 giugno in Finlandia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Angelini-A-braccia-alzate

Lorenzo Angelini

C’è un po di Avis Macerata nella squadra che dal 27 giugno parteciperà ai Campionati Europei di Helsinki. Tra i convocati troviamo infatti anche Giovanni Faloci, il forte discobolo dell’AVIS Macerata, attualmente in forza in Fiamme Gialle, che gli appassionati di atletica hanno visto all’Helvia Recina il 19 maggio in occasione dei Campionati Marchigiani di società. A quella data il bravo Giovanni era alla prima gara della stagione e con i suoi m. 58.95 e 1008 punti dette un importante contributo alla squadra maschile avisina portandola alla Finale della Serie “A” Argento che avrà luogo a Firenze il 22 – 23 settembre. Dopo la gara di Macerata la stagione di Faloci ha avuto una bella accelerazione e dopo varie gare di avvicinamento ha lanciato a Tarquinia oltre il suo personale, m. 64.24, che è minimo per la partecipazione alla massima rassegna continentale. E’ la prima partecipazione ad un Campionato Europeo assoluto per il bravo discobolo allenato da Lorenzo Campanelli, un’altra opportunità in vista di Londra.

Faloci_Macerata2012-300x225

Giovanni Faloci

Ma nello scorso fine settimana è stato Lorenzo Angelini il grande protagonista della scena. Impegnato a Misano Adriatico nei Campionati Italiani di categoria ha strappato un bronzo pesante nei m. 200 promesse, migliorandosi rispetto alla scorsa stagione in 21”15. Il velocista allenato da Valeria Fontan, già campione italiano junior nel 2011 nella stessa distanza e 5° ai Campionati Europei juniores di Tallinn, non ha risentito del cambio di categoria ed è stato il primo della sua età (1992), subito dietro il ghanese Mensah Boampong (1990) 2° classificato e al vincitore Diego Marani anche lui nato nel 1990. Tra l’altro il risultato, con i suoi 971 punti, rappresenta anche il pass fissato dalla Fidal per l’arruolamento in un gruppo sportivo militare. Ma a Misano c’è stato anche dell’altro. Un significativo 4° posto per Michele Antonelli in una gara di mattina, con un caldo feroce che ha fortemente condizionato il bravo marciatore avisino. Bel 6° posto per Maria De Iacopo nei 100 ostacoli femminili con l’ottimo tempo di 14”67 e altri due finalisti nei lanci: Kelly Yanga Nya nel peso con 10.82 (personale) e Edoardo Marinucci nel disco con m. 42.34. Ma all’Atletica AVIS Macerata c’è grande fermento per la partenza delle allieve ammesse alla Finale Nazionale di Acquaviva delle Fonti (BA) in programma sabato e domenica prossimi. Capitanate da Eleonora Vandi, in forma strepitosa, le ragazze bianco-rosse vanno per recuperare  posizioni in classifica.

Vandi-Eleonora-2012-300x225

Eleonora Vandi

Certo la brava Eleonora, talento emergente del mezzofondo italiano farà la differenza. Ha destato sensazione il grande risultato ottenuto al recente Meeting di Torino dove lei, allieva al primo anno, ha superato lo standard di partecipazione ai Campionati Mondiali juniores in programma a Barcellona dal  10 al  15 luglio. Il suo 2’08”36 nei m. 800, migliore prestazione italiana dell’anno, è un crono di valore assoluto. La formazione iscritta alla Finale di Acquaviva delle Fonti è la seguente: nelle corse Giorgia Micheli – 100-200, Eleonora Vandi – 400 – 800, Diallo Mamadou Binta 1500,  Chiara Vitali nei 3000, Elena Salvucci 100 ostacoli e Margherita Salvucci 400 ostacoli, nei salti Giulia Menichelli nell’alto, Irene Ferranti nel lungo, Federica Conti nel triplo e Denise Meo nell’asta; nei lanci Maria Cristina Iesari disco e giavellotto e Alessia Conti peso e martello con Chiara Cesca e Arianna Vecchi nelle staffette.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X