Melchiorri è della Maceratese
“Sono onorato di giocare
con la squadra della mia città”

SERIE D - L'ex bomber del Tolentino approda in biancorosso: "Darò il massimo per far sognare la tifoseria". Nel frattempo, la società annuncia un altro colpo di spessore: dalla Jesina arriva l'attaccante Giuseppe Negro
- caricamento letture
Melchiorri-Federico

Federico Melchiorri è il nuovo centravanti della Maceratese

di Andrea Busiello

Arrivo a casa. Da oggi sono un giocatore della Maceratese e sono davvero onorato di poter giocare con la maglia della mia città nella prossima stagione”. Sono le prime parole da neo biancorosso del super bomber Federico Melchiorri. Nei giorni scorsi avevamo annunciato che le parti erano vicinissime all’accordo (leggi l’articolo) e nella mattinata odierna è arrivata la tanto attesa fumata bianca: “Sin dal primo colloquio con la società biancorossa ho capito che il progetto che mi veniva proposto era davvero serio e di prospettiva, mi sono preso alcuni giorni per riflettere e poi ho accettato con grande entusiasmo. Non vedo l’ora di inziare e mi auguro di dare un contributo importante alla squadra”. Melchiorri nelle ultime due stagioni ha fatto faville a Tolentino, società con la quale si è lasciato in ottimi rapporti: “Dopo il problema di salute che ho avuto, il Tolentino è stata la squadra che mi ha fortemente voluto. In questi due anni abbiamo vissuto tanti bei momenti ma per la mia carriera professionale ho ritenuto opportuno fare il salto di categoria. Ho parlato con la società cremisi che si è dimostrata comprensibilissima e per questo non posso fare altro che ringraziarli di cuore”.

melchiorri-arcolai

Un duello tra Arcolai e Melchiorri: i due saranno compagni di squadra nella prossima stagione nella Maceratese

Tra i rumors del calcio mercato, in tanti la ipotizzavano tra i professionisti nella prossima stagione: cosa c’era di vero? “Qualche contatto c’è stato, non lo nego. Ma devo dire che la concretezza con la quale la Maceratese mi voleva era davvero tanta ed alla fine ho preferito accettare la D con la Maceratese piuttosto che andare a giocare in Lega Pro in una società dove non c’erano grandi progetti”. Arriva a Macerata con la piazza che le chiede tanti gol: ci riuscirà? “E’ un grande stimolo per me. Giocare nella mia città rappresenta un onore. Dico solo che lavorerò sodo dal primo giorno per il bene della Maceratese con la speranza di fare tanti gol”. Contestualmente all’arrivo di Federico Melchiorri, la Maceratese annuncia l’ennesimo colpo di una campagna acquisti imponente: si tratta di Giuseppe Negro, centravanti classe 1986 che nelle scorse due stagioni ha giocato in serie D con la maglia della Jesina, realizzando 17 reti. Per lui anche un breve intermezzo di qualche mese al Todi, sempre in serie D. Con l’arrivo di Negro, l’attacco della Maceratese è senza ombra di dubbio uno dei migliori dell’intera categoria: infatti un trio composto da Orta, Melchiorri e Negro in pochi se lo possono permettere in questa categoria. Per i tifosi della Maceratese è un giorno importante: da oggi possono davvero sognare una stagione di vertice perchè questa squadra, non ce ne voglia la società che punta alla salvezza, è davvero una corazzata pronta a scalare le primissime posizioni della graduatoria.

Giuseppe-Negro1-240x300

Giuseppe Negro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X