Vincere e poi sperare
Il Tolentino crede nel miracolo

ECCELLENZA - La formazione cremisi ospita la Fortitudo con la testa al confronto della Maceratese a Cagli. Accettato il ricorso: Iommi torna a disposizione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giacomo-Iommi1-300x200

Il jolly del Tolentino Giacomo Iommi

di Paolo Del Bello

Ultimi novanta minuti di gioco poi il Tolentino conoscerà la sua sorte. Se la Maceratese uscirà sconfitta da Cagli e la squadra cremisi batterà la Fortitudo Fabriano ci sarà lo spareggio per salire in serie D, mentre con qualsiasi altro risultato, il Tolentino dovrà giocare la finale play-off in casa il prossimo 27 maggio contro la vincente di Fermana-Grottammare. Dopo il pareggio di Chiaravalle, le speranze per gli uomini di mister Mobili sono ridotte al lumicino, ma il calcio spesso ci riserva sorprese, e quindi tutto è possibile. Stamane la squadra cremisi ha sostenuto la rifinitura. Per i cremisi è stato un allenamento più leggero del solito, che è servito solamente a mister Mobili per verificare le condizioni fisiche di tutti i suoi giocatori. Tutti abili e arruolati, compreso Iommi al quale è stata cancellata la lunga squalifica inflittagli dopo la partita di Macerata. Per la formazione anti-Fortitudo, mister Mobili terrà conto dei giocatori diffidati. Ce lo ha confermato il tecnico cremisi al termine della rifinitura: “Dobbiamo vincere e sperare, poi al triplice fischio di chiusura tireremo le somme. Speriamo che ci sia lo spareggio con la Maceratese, diversamente ci prepareremo per la finale play-off. Per quanto riguarda la formazione, i diffidati quasi sicuramente non saranno nell’undici iniziale. Giocherà però la formazione migliore anche se ci sarà qualche variazione rispetto alla squadra vista in campo domenica scorsa”.

LA PROBABILE FORMAZIONE: (4-3-1-2) Lori, Mazzoni, Capparuccia, Ortolani, Iommi, Romanski, Ciccioli, Sabbatini, Iacoponi, Melchiorri, Ruggeri. A disposizione: Cantarini, Monteneri, Pistelli, Fermani, Angelini, Tartabini, Aquilanti. All. Mobili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X