Sferisterio: Esserci cura la comunicazione
Macerata Opera sposa Popsophia

L'agenzia di Macerata è stata selezionata tra 80 partecipanti al bando
- caricamento letture
andrea-compagnucci

Andrea Compagnucci di Esserci Comunicazione

 

di Alessandra Pierini

Sarà Esserci Comunicazione, agenzia con sede a Macerata ad occuparsi della comunicazione e del marketing del Macerata Opera Festival. L’azienda andrà dunque a sostituire la Mirus che aveva rivestito la stessa funzione negli ultimi due anni. La Esserci Comunicazione non è nuova nel complicato campo dell’opera che, diversamente da un prodotto commerciale, risponde a dinamiche molto particolari e richiede strumenti comunicativi che, da una parte, raggiungano gli appassionati, e dall’altra appassionino con soluzioni accattivanti chi non ne è particolarmente affascinato. E’ evidente che questa scelta comporta un avvicinamento a grandi passi a Civitanova e a Popsophia, festival del contemporaneo di cui l’agenzia cura l’immagine: «Non abbiamo ancora firmato un contratto – precisa  Andrea Compagnucci, uno dei titolari-  ma quello che è certo è che se ci affideranno questo compito ci saranno delle sinergie tra i due festival e i due direttori artistici si incontreranno per confrontarsi» .La Esserci è stata scelta tra circa 80 aziende partecipanti al bando conoscitivo reso pubblico dall’associazione Sferisterio nei primi giorni di febbraio: «Il fatto di aver già lavorato per la stagione lirica è stato certamente un punto a nostro favore, conosciamo già bene la struttura e il settore. Lavoreremo con grande entusiasmo e il primo obiettivo sarà quello di recuperare il tempo, non perso, ma dell’attesa».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X