Stefania Craxi a Recanati:
“Assemblea costituente contro la crisi”

Il presidente nazionale dei Riformisti ha preso parte all'incontro regionale del movimento
- caricamento letture
Riformisti-Ital-Recanati-Stefania-05-leg-300x225

Stefania Craxi a Recanati

“Da questa perdurante crisi si esce solo con un’unica proposta. Per rimodernare lo Stato gli interventi sporadici non sono sufficienti, serve un progetto strutturale: realizzare una nuova assemblea costituente che riscriva, con una visione organica, le regole dello Stato”. Così il presidente nazionale dei Riformisti italiani, l’onorevole Stefania Craxi, ha esordito ieri mattina alla prima assemblea regionale del movimento politico. L’onorevole è arrivata a Recanati dopo la partecipazione ad un evento culturale a Sant’Angelo in Vado svoltosi venerdì sera. Nella sua due giorni nelle Marche Stefania Craxi ha preso parte ieri all’assemblea ospitata all’Hotel Gallery di Recanati, un incontro cadenzato dagli interventi dei relatori: Alessandro Battilocchio, coordinatore per l’Italia Centrale Riformisti italiani, Nicolò Bufalini, responsabile giovanile del movimento e Simone Giaconi, coordinatore regionale Riformisti italiani, e che è stato molto partecipato, con una sala conferenze gremita di persone.

 

Riformisti-Ital-Recanati-01-leg-300x219Tanti i temi affrontati, tutti volti ad analizzare la delicata situazione italiana tra commenti, proposte ed osservazioni. Tra questi anche l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. A tale proposito è stata sottolineata la necessità di una “riforma del lavoro – ha spiegato il coordinatore regionale Giaconi – con una maggiore flessibilità sia in entrata sia in uscita. Non è un caso che sia stata scelta Recanati, città natale del padre dello Statuto dei lavoratori, l’allora ministro del Lavoro Giacomo Brodolini, come sede della prima assemblea dei Riformisti italiani nelle Marche”.

E durante l’assemblea molti sono stati anche i messaggi pervenuti da tutta la regione dalle associazioni di categoria. Nel corso dell’incontro a cui erano presenti anche diversi esponenti politici, tra cui l’ex presidente del consiglio provinciale e attuale membro del coordinamento comunale Pdl di Civitanova, Umberto Marcucci, sono intervenuti anche Settimio Bravi, sindaco di Sant’Angelo in Vado, un rappresentante sindacale della Uil e un giovane marchigiano, Giacomo Montemarani. Al termine dell’assemblea l’onorevole Stefania Craxi ha fatto visita al Centro nazionale di studi leopardiani dove è stata ricevuta dal presidente del Centro, Fabio Corvatta.

Riformisti-Ital-Recanati-08-Simone-leg-300x224

Il coordinatore regionale Simone Giaconi

Riformisti-Ital-Recanati-13-tavolo-leg-300x218     Riformisti-Ital-Recanati-04-leg-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =