Kovar lancia la Lube in campionato:
“Vincere a Modena per classifica e morale”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Kovar-1-151x300

Lo schiacciatore della Lube Jiri Kovar

Di nuovo l’una di fronte all’altra, a meno di una settimana dalla semifinale di Coppa Italia andata in scena al Pala Lottomatica di Roma, vinta dai cucinieri per 3-1. Domenica prossima alle 17.30 la Lube Banca Marche sarà di scena al Pala Panini di Modena per affrontare la formazione allenata da Daniele Bagnoli nella 7ª giornata di ritorno della Regular Season della A1 Sustenium. Una sfida difficile sempre prestigiosa, trattandosi di una vera e propria classica del campionato italiano, che stavolta vedrà la squadra di Alberto Giuliani scendere in campo con l’obbligo di conquistare i tre punti per tenere testa a Cuneo nella corsa al secondo posto, ma anche staccare in maniera concreta proprio i modenesi (ora a -5), spezzando finalmente una striscia negativa di risultati piuttosto negativa. In campionato i maceratesi sono reduci da ben quattro sconfitte consecutive (Piacenza, Trento, Cuneo e Vibo Valentia). La squadra, che sugli spalti dell’impianto modenese potrà contare come sempre sul sostegno di tanti tifosi biancorossi che giungeranno da Macerata a bordo del pullman organizzato da società (ci sono ancora alcuni posti disponibili), oltre che da Bergamo e dalla Toscana, partirà al completo per l’Emilia domani pomeriggio, dopo aver sostenuto un allenamento tecnico al Fontescodella.

PARLA JIRI KOVAR – “Sarà tutta un’altra storia rispetto alla sfida della settimana scorsa in coppa Italia, innanzitutto perché sono convinto che proprio alla luce di quella partita stavolta Modena scenderà in campo con la ferma volotà di sfoderare una prestazione diversa. A Roma per due set ha commesso tanti errori che ci hanno sicuramente facilitato le cose. Quella emiliana è una squadra forte, che ha tutte le carte in regola per metterci in difficoltà, ed al Pala Panini farà di tutto per riuscirci. Gli emiliani, comunque, si troveranno di fronte una Lube Banca Marche caricata dalla bella vittoria di Champions League su Trento, perché vincere aiuta sempre a rivincere, e domenica il nostro obiettivo è di riuscirci esprimendo al Pala Panini il miglior gioco possibile, e farlo con entusiasmo. Sarebbe molto bello sia per il pubblico che per noi stessi, che dobbiamo assolutamente riscattare una bruttissima serie di risultati negativi in campionato. Prima di puntare il mirino sulla sfida europea di giovedì prossimo a Trento, massima concentrazione dunque per questa partita di Modena, perché l’avversario è di quelli davvero pericolosi, e la vittoria è troppo importante per la nostra classifica ed il nostro morale”.

GLI ARBITRI – La sfida di domenica prossima tra Casa Modena e Lube Banca Marche sarà arbitrata da Stefano Cesare di Roma e Nunzio Caltabiano di Catania.

PRECEDENTI: 58 (31 successi Modena, 27 successi Macerata). L’ultima vittoria della Lube Banca Marche al Pala Panini risale al 27 marzo 2010, in gara 1 dei quarti di finale playoff del 2009/2011. In trasferta i biancorossi sono riusciti ad imporsi.

EX: Giacomo Bellei a Macerata nel 2006-2007 (Settore Giovanile), Angel Dennis a Macerata dal 2004 al 2007, Matteo Martino a Macerata dal 2008 al 2011, Dragan Travica a Modena dal 2003 al 2005 e nel 2008-2009.

A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Giacomo Bellei – 1 partita giocata alle 100, Matteo Martino – 8 punti ai 1500 (Casa Modena); Igor Omrcen – 1 partita giocata alle 300 (Lube Banca Marche Macerata). In Campionato: Angel Dennis – 15 punti ai 4500 (Casa Modena); Cristian Savani – 16 punti ai 4000 (Lube Banca Marche Macerata). In Campionato e Coppa Italia: Jiri Kovar – 5 attacchi vincenti ai 500 (Lube Banca Marche Macerata).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X