Basket, la Naturino prova a ripartire
Sfida insidiosa a Rimini

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

NaturinoSettimana di allenamento corta per una Naturino Sapore di Mare alla ricerca di fiducia e di recupero degli acciaccati. Dopo la sconfitta interna di domenica scorsa, contro una non irresistibile Manica Rovereto, i ragazzi di coach Cervellini sono attesi in un inedito anticipo del venerdì sera (ore 20.30) al Pala 105 di Rimini contro i Crabs. I romagnoli non sono nel loro miglior momento di forma (reduci da 2 sconfitte esterne inframezzate da una risicata vittoria interna contro Riva del Garda), ma d’altronde anche Rovereto, domenica scorsa, scese a Civitanova reduce da cinque ko di fila, salvo fare la voce grossa al cospetto di una Virtus scioltasi come neve al sole nei momenti cruciali del match. Momenti nei quali forte si è sentita l’assenza di Temperini, spesso faro anche a livello emotivo delle squadra, ma che anche domani non sarà della partita per i noti problemi al ginocchio, e di Caldarelli, in panchina nei minuti conclusivi del match di domenica ma che sarà regolarmente in campo contro i Crabs. Servirà più lucidità nei momenti cruciali da parte soprattutto di Cernivani e Baldoni, punti di riferimento dell’attacco civitanovese ma cui diversi acciacchi stanno complicando il rendimento. Le scuse, però, servono ormai a poco guardando la classifica, che vede la Naturino sempre più invischiata nei bassifondi. Con la vittoria della Remet Fossombrone di ieri nel recupero contro Ravenna, la distanza dalla zona playoff è lievitata a 6 punti mentre da sotto la risalita prepotente di Udine (6 vittorie nelle ultime 7 gare) ha fatto sì che il terzetto all’ultimo posto sia ora a soli 2 punti. Non è certo la partita migliore da affrontare con le spalle al muro, quella di stasera contro la terza forza del campionato. All’andata, nonostante un Bruni da 32 punti, i civitanovesi colsero due punti in extremis con la tripla sulla sirena di Baldoni. Dolci ricordi che sembrano di una vita fa. Ma magari anche un buon viatico per stoppare un digiuno che dura ormai da oltre un mese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X