Tempo di bilanci in casa Recanatese
57 punti in 36 incontri disputati

SERIE D - La formazione leopardiana anche in questa stagione ha puntato fortemente sui giovani del vivaio
- caricamento letture
RECANATESE-1-ANCONA-6-9-300x197

I leopardiani protestano per l'espulsione di Garcia

 

Fine anno, tempo di bilanci. Dopo un 2011 positivo, la Recanatese vuole proseguire sulla stessa scia anche il 2012. Nell’anno agli sgoccioli, la squadra di mister Mirco Omiccioli ha collezionato la bellezza di 57 punti in 36 incontri di cui 33 nella scorsa stagione conclusasi a maggio e 24 nel campionato in corso. Come prefissato ad inizio campionato e ribadito durante il cammino dai dirigenti giallorossi, l’obiettivo primario è quello di una salvezza senza patemi ed i fatti, fino a questo momento, stanno dando ragione alla dirigenza leopardiana. Con 24 punti, i leopardiani sono immediatamente a ridosso della zona play-off distante solo due lunghezze. Risultato apprezzabile a maggior ragione, se si considerano le tante defezioni con cui mister Omiccioli ha dovuto fare i conti durante le 17 partite del girone ascendente. Tanto per fare qualche esempio, Committante è stato costretto a saltare le prime cinque gare per un grave infortunio alla caviglia subìto in un’amichevole estiva. Altra assenza illustre è quella di Faieta, anche lui out per cinque incontri. Il fantasista nato a Pescara non è sceso in campo contro la Vis Pesaro (ottava giornata) ed a causa di uno stiramento ha saltato le ultime quattro partite, nell’ordine Civitanovese, Santegidiese, Real Rimini e Samb. Alla lista si aggiunge Gianluca Ristè, per lui solo dieci presenze a causa di un infortunio alla caviglia, patito alla vigilia della trasferta a Trivento. Senza dimenticare il centravanti Chicco, operatosi al menisco ad inizio ottobre, è stato costretto allo stop forzato per sei gare. Anche quest’anno la Recanatese ha voluto sposare la filosofia della valorizzazione dei giovani, includendo in rosa sei ragazzi classe 1993 ed un 1994 che lo scorso anno giocavano con la formazione Juniores. Questa è un’ulteriore dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dalla società leopardiana, che negli anni passati ha avuto il merito di credere ed investire nel settore giovanile diventato un vero fiore all’occhiello della società. E’ doveroso sottolineare il buon andamento della formazione Juniores allenata da Gianluca Dottori, che con 24 punti in 13 partite è seconda in graduatoria, a sole due lunghezze dalla capolista Atletico Trivento (lo scorso anno, al termine dell’andata, la squadra aveva totalizzato gli stessi punti ma disputando una gara in più). A proposito di giovani, nell’ultimo match contro la Samb, ha fatto il suo esordio il portiere Catinari (classe 1994) entrato a far parte della rosa della prima squadra in seguito alla recente cessione (in prestito) di Canaletti all’Elpidiense Cascinare. I ragazzi allenati da Omiccioli, dopo l’allenamento di martedì e mercoledì di questa settimana, si sono dati appuntamento a mercoledì prossimo per la ripresa. Il programma è quello di seguito esposto:

28 dicembre: doppia seduta (previsti test atletici);
29 dicembre: doppia seduta (nel pomeriggio amichevole con la Juniores);
30 dicembre: doppia seduta;
2 gennaio: pomeriggio;
3 gennaio: mattino;
4 gennaio: doppia seduta;
5 gennaio mattino;
7 gennaio: mattino (rifinitura in vista della trasferta a Miglianico)
L’USD Recanatese coglie l’occasione per augurare a tutti gli sportivi ed alle famiglie un sereno Natale ed 2012 ricco di soddisfazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X