A San Giustino con 150 tifosi
Parodi: “Dobbiamo vincere”

VOLLEY A1 - Lo schiacciatore biancorosso presenta la sfida di Santo Stefano contro gli umbri. Tanti gli ex in campo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

I giocatori della Lube si abbracciano dopo aver realizzato un punto

Santo Stefano in campo per la Lube Banca Marche, che lunedì 26 alle ore 18.00 sarà di scena a San Giustino contro la squadra allenata dall’ex Ferdinando De Giorgi (alla prima da avversario dopo aver salutato Macerata) per la 11ª giornata di Regular Season della Serie A1 Sustenium. I biancorossi, che si presenteranno all’appuntamento al completo, partiranno per l’Umbria nel pomeriggio del giorno di Natale, dopo aver sostenuto una seduta di allenamento tecnico al Palasport Fontescodella. E sugli spalti del piccolo Pala Kemon, nonostante la giornata di festività, potranno contare addirittura sull’apporto di ben 150 tifosi: più di cento quelli provenienti da Macerata a bordo dei due pullman organizzati dalla società e con mezzi propri, altri 30 sono invece annunciati da Prato, dove come noto la squadra biancorossa conta un nutrito gruppo di irriducibili supporter che la seguono in tutta Italia.

PARLA SIMONE PARODI – “A San Giustino – dice lo schiacciatore ligure – ci aspetta indubbiamente un’altra gara molto difficile, perché quella umbra è una squadra da prendere assolutamente con le molle, dato che pur senza giocatori del calibro di Starovic, e adesso anche Conte, è riuscita a conquistare dei risultati importanti. Mettiamoci anche che si giocherà in un impianto molto piccolo, molto caloroso, ed ecco dunque come sia facilmente intuibile che si tratterà di una sfida veramente tosta. Noi ultimamente siamo riusciti a portare sempre a casa il risultato pur non brillando, vedi l’ultima gara di Champions League. Da questa partita ci attendiamo dunque di avere delle buone risposte anche dal punto di vista della prestazione, come siamo riusciti a fare per esempio domenica scorsa a Padova. Serve una Lube Banca Marche cattiva, vogliamo questi tre punti per restare aggrappati ai primi posti della classifica”.

GLI ARBITRI – Energy Resources San Giustino – Lube Banca Marche sarà arbitrata da Stefano Ippoliti di Pescara e Massimo Pessolano di Montecorvino Pugliano (SA).

I PRECEDENTI – Lube Banca Marche e Umbria Volley si sono già incontrate 20 volte, con un bilancio di vittorie nettamente favorevole ai biancorossi, vincitori in 18 occasioni contro le 2 degli umbri, l0’ultima delle quali risalente alla quarta giornata di ritorno della Regular Season 2008/2009 (2-3). Nella passata stagione, all’esordio della sfida al Pala Keomon di San Giustino, i maceratesi si sono imposti 3-1.

QUANTI EX – La sfida tra la Lube Banca Marche e la società umbra si conferma anche quest’anno come tradizionalmente ricca di ex. Sulla sponda San Giustino ve ne sono quattro, a partire dall’allenatore Ferdinando De Giorgi che ha guidato Macerata per bene cinque stagioni, dal 2005 al 2010, vincendo uno scudetto, una coppa CEV, due coppe Italia e due Supercoppe Italiane. Ex biancorosso anche il suo vice Massimo Caponeri, arrivato a Macerata nella stagione 2006/2007, e rimasto come assistente di De Giorgi fino al 2010.
Gli altri ex sono il libero Andrea Giovi, in biancorosso nella stagione 2008/2009, e Andrea Bartoletti, marchigiano che ha vestito la maglia della Lube Banca Marche dal 2006 al 2010. In casa Lube Banca Marche, a giocare con la società umbra è stato invece Cristian Savani, proprio nelle due stagioni precedenti al suo arrivo a Macerata.

DIRETTA RADIO CUORE – Energy Resources San Giustino – Lube Banca Marche sarà raccontata in diretta sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore a partire dalle 17.55, dalla storica voce biancorossa di Lorenzo Ottaviani. La radiocronaca si potrà ascoltare anche in streaming sul sito www.lubevolley.it, entrando nella sezione Radiocronaca Live. Tvrs, emittente marchigiana ufficiale della A. S. Volley Lube, trasmetterà invece un’ampia sintesi della gara martedì 27 alle 20.10.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X