Coach Pistola loda l’Esse-ti Loreto:
“Gran carattere, nonostante le difficoltà”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Loreto-Donne

Le ragazze di Loreto

Qualche brivido, ma alla fine è sesto successo su sei partite in casa. La Esse-ti La Nef continua la sua corsa, rimanendo al terzo posto della A2 femminile e accorciando la distanza dalla capolista Giaveno, sconfitta dalla seconda forza Crema, a -2. Al PalaSerenelli una partita tra alti e bassi per le biancoblu, ma dopo la doppia rimonta subita e la brutta partenza nel tie-break contro un coriaceo Forlì, ecco ancora la reazione rabbiosa delle ragazze di Pistola, determinate a portare a casa ancora un prezioso successo. Su tutte, la prova delle due centrali Giuliodori e Casillo, con ben 20 punti a testa, e le risposte positive di chi è entrato dalla panchina come la Grizzo. Il tempo per festeggiare il successo con Forlì, che ieri presentava in panchina il nuovo tecnico Medri al posto di Fresa, esonerato poche ore prima del match, per Loreto non c’è: si torna subito in palestra, e sabato si riparte per una lunga trasferta, domenica è in programma il match in Campania a Mercato San Severino. Il compito di commentare il match con le romagnole vinto al tie-break è di coach Andrea Pistola: “Sono due punti guadagnati, abbiamo fatto una delle prestazioni più brutte dall’inizio dell’anno, abbiamo sofferto tecnicamente e fisicamente, gran merito all’avversario: aver vinto lo stesso è un segnale positivo. Forlì ha giocato bene, trovando un buon assetto, è stata una partita dura. Alle ragazze prima del quinto set ho detto che se avessimo messo dentro il carattere giusto avremmo portato a casa la partita: abbiamo dimostrato ancora di avere un gran carattere”. La regista della Esse-ti La Nef Isabella Di Iulio, che con i suoi ingressi al servizio ha spesso fatto male alle avversarie, ha visto così il match, “Due punti preziosissimi, una partita molto sofferta, noi non abbiamo giocato al 100%, forse sottovalutando le avversarie che hanno approfittato del nostro momento critico. L’ingresso della loro seconda palleggiatrice ha cambiato la partita. Il nostro obiettivo resta continuare a raccogliere il maggior numero di successi, bene così”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X