Basket, continua a vincere la Naturino
Marostica sconfitta di 12 a Civitanova

- caricamento letture

Naturino
La bella Naturino dell’ultimo mese non si fa destabilizzare dalle assenze di Principi e Frascione e supera di slancio l’ostacolo Marostica per 85-73. E’ la premiata ditta Cernivani-Temperini (53 punti in 2) a sbriciolare i veneti, ma è tutta la squadra a girare alla grande, tranne un piccolo passaggio a vuoto sul finire del terzo periodo. Quarta vittoria nelle ultime cinque giornate e crisi ampiamente alle spalle. L’inizio, come spesso accade, è tutto di marca Naturino. Pressione difensiva al massimo e giochi eseguiti alla perfezione in attacco fruttano subito un break di 8-0. Le due squadre alternano difese a zona e uomo, ma Civitanova è pimpante e sulle ali di Cernivani e Baldoni vola fino al +9 (17-8 al 7’). L’uscita di De Falco con lo spostamento di Tessitore nell’inedito ruolo di ala forte acuisce la cronica fragilità a rimbalzo dei biancoblu, che però reggono grazie alle buone percentuali al tiro e chiudono il primo quarto avanti di 5 lunghezze (22-17). Sette punti in rapida successione di un infuocato Cernivani (19 punti nella prima metà di gara) scavano il break di 13-2 che spedisce la Virtus a +16 (35-19 al 15’). Profuso il massimo sforzo grazie anche all’energia dei giovani Foresi e Ferraro, la Naturino cala e Marostica si riavvicina (40-32 sulla tripla di Crosato al 19’). Un “arcobaleno” sulla sirena di metà partita di Temperini ricaccia però indietro gli ospiti riconsegnando un rassicurante vantaggio in doppia cifra ai civitanovesi (45-33). Pronti, via nel terzo quarto e la Naturino prova a prendere il volo, confezionando, con l’aiuto di un fallo tecnico comminato a Montanari, un parziale 7-0 per il +19 (52-33 al 22’). Ma la Zepa non ci sta, stringe le maglie in difesa con il pressing a tutto campo e con Campiello e Crosato risponde con un 5-18 che li rimette pienamente in partita (57-51 al 18’). Civitanova è in confusione, provvidenziale arriva la sirena di fine quarto a lasciare ancora 4 punti di vantaggio (63-59). La partita diventa vibrante, ma Temperini sale in cattedra: con due triple, un jumper e due tiri liberi del biondo veregrense la Virtus scappa via (81-67 al 37’) e non si volta più indietro. Operazione aggancio centrata, la Naturino sale a quota 8 nel gruppone di metà classifica ed ora può iniziare legittimamente a guardare in alto.

il tabellino:

NATURINO CIVITANOVA – ZEPA MAROSTICA

NATURINO: Caldarelli 5, Cernivani 30, Tessitore 2, Acquaroli, Baldoni 19, Frascione ne, Ferraro, Foresi 2, Temperini 23, De Falco 4.

ZEPA: Benassi 13, Montanari 10, Tisato 6, Drago ne, Seganfreddo 11, Mabilia 2, Crosato 14, Infanti 6, Campiello 11, Peruzzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =