Il Potenza Picena continua a correre
con un super Dell’Aquila

IL PUNTO SUL TORNEO DI PROMOZIONE - Cadono Portorecanati e Trodica. Buon pari per l'Aurora Treia contro il Porto Sant'Elpidio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
DellAquila

Il bomber del Potenza Picena Manuel Dell'Aquila

di Federico Bettucci

Sempre più Potenza Picena. I giallorossi di Santoni (17 punti) con la vittoria sul Chiesanuova per 2-1 sono teoricamente in zona playoff, essendo ad una sola lunghezza dalle quinte Portorecanati e Vis Macerata, che però hanno giocato una partita in più. E pensare che la formazione ospite di Moriconi era anche passata in vantaggio dopo una decina di minuti con Rango, uno dei suoi migliori uomini di questo inizio di stagione. E pensare che Casoni aveva pure fallito un tiro dal dischetto. Ci pensa il cannoniere principe del Potenza Picena, Dell’Aquila, con quello del fine settimana siamo a quota 6 gol, a siglare poco dopo la metà della ripresa il punto della vittoria, che segue quello del pareggio messo a segno da Passarini prima dell’intervallo. Rimonta completata e altri tre punti incamerati: punti che danno ancora più vigore alla marcia giallorossa, leggermente rallentata a metà settimana con il nulla di fatto di Cupramarittima. Non ha mezze misure il Portorecanati. O vince e sembra confermarsi la corazzata del torneo, oppure perde e riapre la crisi: sono già quattro i ko in sole dieci gare, con il segno x che non è mai uscito negli incontri degli arancioni, sconfitti 2-0 a Falerone contro la Folgore (tra gli uomini di Cantatore espulso Avallone). Pesante batosta interna per il Trodica, che incassa un pesantissimo poker dal Pagliare (1-4, gol del subentrato Polinesi) capolista. L’Aurora Treia compie un passo in avanti andando a bloccare il temibile Porto Sant’Elpidio sull’1-1. I padroni di casa guidati da Paoloni fanno prendere un bello spavento ai rivali, che solo a cinque giri di lancette dal fischio finale riacciuffano il pareggio dopo l’autorete provocata da un’iniziativa di Pandolfi (per lui pure una traversa nel finale) a inizio ripresa. Boccata d’ossigeno per il Porto Potenza ed ennesima delusione per la Vigor Pollenza, battuta in casa dai rossoneri per 2-0. Era una sfida tra ultima e penultima, ma le disattenzioni difensive pollentine, il fiuto del gol di Canavesi (in avvio) e Paniconi (dopo metà secondo tempo) e la sfortuna (traversa di Sileoni sullo 0-1) hanno dato vita all’ottava sconfitta in dieci partite per la Vigor, sempre ultimissima a quota 2. Meritata la vittoria degli ospiti, che salgono a 9 in classifica. Settima battuta d’arresto in nove uscite per la Monteluponese, che nel finale si arrende in casa al Loreto (0-2). Reti bianche tra Vis Macerata e Avis Ripatransone. Nel girone A Bufarini e Cauti firmano il 2-0 che l’Apiro infligge davanti al proprio pubblico all’Olimpia Ostra Vetere e che vale il quarto posto in graduatoria. Matelica e Osimana fanno 0-0 (legni da entrambe le parti).

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Manuel Dell’Aquila (Potenza Picena). Sembra non fermarsi più. Di questo passo la classifica cannonieri la vince a mani basse. In una giornata che sembra a dir poco storta, con lo svantaggio e il rigore fallito da Casoni, autografa il 2-1 che proietta definitivamente il Potenza Picena nelle posizioni di classifica che gli competono. Decisivo.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Terjek (Porto Potenza)
2 – Fondati (Aurora Treia)
3 – Ardito (Vis Macerata)
4 – Foresi (Porto Potenza)
5 – Passarini (Potenza Picena)
6 – Pandolfi (Aurora Treia)
7 – Cauti (Apiro)
8 – Rango (Chiesanuova)
9 – Paniconi (Porto Potenza)
10 – Dell’Aquila (Potenza Picena)
11 – Canavesi (Porto Potenza)
Allenatore: Giuseppe Santoni (Potenza Picena)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X