Civitanovese, fa tutto Buonaventura
Con la Samb finisce 1 a 1

SERIE D - L'attaccante rossoblù sbaglia un rigore, poi segna la rete dell'1 a 0. La Samb pareggia con Pazzi e la squadra di Cornacchini deve ringraziare il suo portiere, lo slovacco Hrivnak, decisivo in più occasioni. Due espulsi (uno per parte) nella partita giocata a porte chiuse sul neutro di Monte Urano
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

civitanovese-3-santegidiese-1-300x199di Laura Barbato

In una giornata di lutto per tutto lo sport italiano per la tragica scomparsa di Marco Simoncelli, si affrontano sul neutro di Monte Urano (per la squalifica del Riviera delle Palme), in un silenzio inquietante la Civitanovese di mister Cornacchini e la Samb guidata quest’oggi da Voltattorni. Uno spettacolo negato al pubblico che termina 1-1 e con un espulsione per parte. E’ un punto che sta stretto ad entrambe le squadre, ma vista la gara a rimpiangere è la Civitanovese che non ha saputo far valere la superiorità numerica quando ne ha avuto l’opportunità e che ha mancato una grandissima opportunità con il rigore sbagliato da Buonaventura. Migliore in campo per la squadra di Cornacchini è stato senza dubbio Hrivnak che in più di un occasione ha evitato il peggio ai suoi. Dall’altra parte il migliore è stato Pazzi che ha fatto tremare più volte la porta dei civitanovesi.

La cronaca. La squadra di Cornacchini parte subito forte, all’8’ Trillini lancia Buonaventura che di testa fa da sponda per Mongiello che angola male e la palla si perde sul fondo. Tre minuti dopo sono ancora i civitanovesi a rendersi pericolosi sugli sviluppi di un corner con Marci che angola bene sul secondo palo ma Di Vincenzo gli nega la gioia del gol. Al 26’ D’Agostino con il pallone lontano, abbatte in area di rigore Buonaventura. L’assistente richiama l’attenzione dell’arbitro e dopo un confronto il signor Strippoli estrae il rosso e manda D’Agostino negli spogliatoi. Sambenedettese in dieci e calcio di rigore per i rossoblu. Sul dischetto si presenta Buonaventura: tiro centrale e Di Vincenzo respinge. La Civitanovese sciupa l’opportunità del vantaggio. Sono sempre gli uomini di Cornacchini a rendersi pericolosi e poco dopo il bomber rossoblu si fa perdonare nel migliore dei modi.  Al 31’ dal calcio d’angolo di Mandorino, il tiro potente di Paganotto si stampa sul palo, la palla è ancora in gioco e il più lesto è Buonaventura che mette la palla nel sette. Sambenedettese 0 Civitanovese 1. I tre minuti di extra time vedono protagonista ancora la Civitanovese con Buonaventura che batte il portiere ma non Marini che gli nega il raddoppio. Termina il primo tempo con il vantaggio rossoblu propiziato da Buonaventura. In questa prima frazione di gioco c’è stata solo una squadra in campo.

La ripresa è tinta di rossoblu ma questa volta sono i colori della Samb. Al 4’ Pazzi tenta la conclusione ma Hrivnak para senza difficoltà. Nel giro di 10 minuti Castracani viene ammonito due volte. Civitanovese in dieci uomini. Mezz’ora alla fine del match da giocare in perfetta parità numerica. La squadra di Cornacchini soffre e al 28’ Pazzi pareggia la situazione con un bellissimo tiro a girare. Sambendettese 1 Civitanovese 1. Due minuti dopo Bolzan segna sulla punizione di Mandorino ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Per la Samb è ancora Pazzi a rendersi pericoloso ma Hrivnak con il piede salva; un minuto dopo si ripete la stessa azione ma Hrivnak ancora una volta gli dice di no. L’ultimo sussulto della gara è per Traini che al 35’ realizza ma c’è un fallo di mano perciò l’arbitro annulla. La partita termina in parità senza emozioni finali, uno spettacolo surreale quello andato in scena a Monte Urano. Un derby a porte chiuse è solo una gioia negata alle tifoserie che quest’oggi si sarebbe sicuramente divertite. Un punto per parte che risolleva il morale in casa Sambenedettese e secondo pari consecutivo per la Civitanovese che forse ridimensiona i suoi obiettivi stagionali.

Tabellino

SAMBENEDETTESE: Di Vincenzo, Bordi, D’Agostino, Marini, Gramacci (17’st.Biancucci), Mengo, Puglia (35’ Zazetta), Carteri, Pazzi, Di Vicino, Storani (29’st.Cuccù). All: Palladini O. (in panchina Voltattorni). A disposizione: Piagnerelli, Biondi, Zazzetta, Voimea, Cuccù, Napolano, Biancucci.

CIVITANOVESE: Hrivnak, Castracani, Fabi Cannella, Rachini (29’st.De Vincenziis), Bolzan, Paganotto, Trillini, Mandorino S., Marci, Buonaventura (22’st.Traini), Mongiello (17’st.Sbaraglia) . All: Cornacchini G. A disposizione: Giacomozzi, Mandorino F., Sbaraglia, Traorè, Traini, De Vincenziis, Filiaggi.

Arbitro: Strippoli Giuseppe di Bari

Reti: 31’ Buonaventura, 73’ Pazzi

Note: si gioca sul campo neutro di Monte Urano a porte chiuse; ammoniti: 41’ Storani, 10’st. Bolzan, 34’st. Mengo, 40’st. Carteri; espulsi: 26’ D’Agostino, 14’st Castacan.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X