Avevano quattro etti di hashish
In manette due spacciatori marocchini

I due sono stati arrestati dai carabinieri alle porte di Macerata, fermati mentre raggiungevano i capoluogo provenienti da Monte San Giusto
- caricamento letture

CARABINIERI-ARRESTO1-300x200Nella notte di ieri, i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Macerata al termine di un servizio antidroga nell’area maceratese, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti di due cittadini marocchini H.I. e T.E. trentenni domiciliati il primo a Montegranaro l’altro a Civitanova, nullafacenti, pregiudicati per reati inerenti la droga ed altro. I due sono stati arrestati alle porte di Macerata, fermati mentre raggiungevano il capoluogo provenienti da Monte San Giusto.

Nel corso dell’operazione sono state eseguite perquisizioni personali domiciliari e veicolare, grazie alle quali sono stati sequestrati400 grammidi hashish oltre a alcune centinaia di euro probabile provento dell’attività illecita.

L’operazione è conseguente ad una attività investigativa quotidiana svolta senza risparmio di energie dai militari del nucleo operativo e radiomobile di Macerata che tengono costantemente gli occhi puntati sul centro cittadino e sui dintorni della città per ostacolare lo smercio di stupefacenti ed arginarne decisamente il consumo: gli investigatori del Nucleo Operativo con il supporto delle pattuglie del Radiomobile svolgono per questo ogni giorno servizi specifici e mirati cercando di captare ogni movimento anomalo.

Nella tarda nottata di ieri nella zona di Villa San Filippo di Monte San Giusto sono stati individuati così i due spacciatori e sequestrata una ingente quantità di sostanza sottratta alla piazza: quattro panetti di hashish da100 grammiciascuno e circa 350 euro provento dell’ attività illecita.

Intorno a mezzanotte i militari impegnati hanno individuato i due soggetti stranieri che a bordo della loro auto, una Seat Leon, si spostavano dalla zona di Monte San Giusto verso Morrovalle dove si sono fermati per alcuni minuti con atteggiamento anomalo come ad attendere qualcuno per poi prendere la strada per Macerata. I carabinieri, così, li hanno controllati con un improvviso blitz che ha sorpreso i due. Verificata l’identità dei soggetti, è stata rilevata la clandestinità di uno dei due, H.I.. Durante gli accertamenti i marocchini si sono dimostrati insofferenti. Mentre erano seduti nell’auto uno dei due, credendo di non essere visto, ha goffamente tentato di disfarsi di uno strano contenitore. Dalla immediata perquisizione è stato scoperto un pacco di plastica contenente un cubo di hashish di 4 pezzi per quasi mezzo kg. I due sono stati arrestati e all’alba trasferiti in carcere di Montacuto a disposizione dell’autorità giudiziaria. Le indagini proseguono per stabilire le connivenze dei due arrestati e i loro clienti e fornitori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X