La Lube si presenta in grande stile
Festa in piazza a Treia

Patron Giulianelli: "Siamo forti, abbiamo mandato via i giocatori che non ci servivano". Domenica l'esordio in campionato contro Ravenna: appuntamento al Fontescodella alle 18
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

lube-in-piazza-2-300x167GUARDA IL VIDEO

di Andrea Busiello

Una bella serata di festa. Una presentazione stile Lube. Piazza Garibaldi a Treia ha ospitato il vernissage ufficiale della formazione biancorossa che domenica esordirà al Fontescodella (ore 18) contro la compagine della Marcegaglia Ravenna. Una bellissima cornice di pubblico cha applaudito Omrcen e soci. Il tutto è iniziato intorno alle 21.30 quando i due presentatori Marco Moscatelli e Lorenzo Ottaviani hanno chiamato ad uno ad uno tutti i protagonisti sul palco per essere presentati. Partiamo dai palleggiatori, entrambi nuovi: Travica e Monopoli. Dragan  è stato molto lube-in-piazza-8-300x171coinciso ed ha fatto capire come la squadra sia ai nastri di partenza per arrivare il più in fondo possibile mentre Monopoli (acclamato dal pubblico per il suo ritorno in biancorosso) si è detto pronto ed al servizio della squadra. Le parole più forti sono arrivate da patron Giulianelli che non ha usato mezzi termini: “Abbiamo costruito una squadra forte mandando via atleti che non facevano al nostro caso”. Chiaro il riferimento a Matteo Martino (passato in prestito a Modena) e al palleggiatore Valerio Vermiglio (approdato in Russia, al Kazan) che secondo li addetti ai lavori non facevano spogliatoio. Questa nuova Lube è giovane ma pronta a farsi valere, le individualità non si discutono basti pensare che ben cinque giocatori hanno disputato la finale dei recenti lube-in-piazza-4-300x168Europei (Parodi, Savani, Travica, Podrascanin e Stankovic) e dunque sarà il timoniere Giuliani a dover assemblare al meglio questo gruppo: “Logicamente molti ragazzi sono arrivati da poco e l’intesa è da trovare nel corso delle varie sedute di lavoro ma il gruppo che ho a disposizione è ottimo – afferma il coach di San Severino Marche – Sono convinto che faremo bene”. L’aria che si è respirata nella serata treiese era diversa da altre circostanze, dove magari c’era maggiore tensione. Si è visto subito un gruppo unito e dei ragazzi disposti al sacrificio in campo l’un per l’altro, su tutti le parole del libero francese Exiga che dice: “Farò di tutto per far cadere meno palloni possibili per terra, costi quel che costi”. Personaggio simpatico questo francesino basso di statura ma molto bravo nel suo ruolo di libero. L’intervento conclusivo non poteva non essere del capitano, Igor Omrcen: “Venite al palazzetto che domenica inizia il campionato – dice il bomber croato che poi stuzzicato sul contratto in scadenza afferma – E’ da un pò che ne parlo con la società: io sto bene a Macerata ma per parlare di queste cose abbiamo tempo, la stagione è lunga”. La presentazione è stata piacevole, adesso la parola passa al campo. In bocca al lupo Lube!

lube-in-piazza-7-300x185

lube-in-piazza-06-300x246

lube-in-piazza-08-300x247

lube-in-piazza-05-300x223lube-in-piazza-3-300x171lube-in-piazza-1-300x169lube-in-piazza-6-300x172



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X