Camerino: sdoppiate le classi con oltre 35 alunni

- caricamento letture
SI-21-300x225Si è conclusa positivamente la vicenda delle due classi sovraffollate a Camerino, classi che superavano i 35 alunni (leggi l’articolo). La questione, segnalata  dai dirigenti scolastici, dal sindaco Conti e dall’assessore all’istruzione Pupilli, riguardava due istituti camerinesi:  la quarta classe dell’ Istituto Tecnico commerciale e per Geometri Antinori e la prima classe dell’Istituto Professionale  di Stato Industria e Artigianato  “Don E. Pocognoni”.

“Da lunedì  prossimo verranno quindi costituite due  classi prime all’IPSIA e due classi quarte dell’Istituto “Antinori”  – dice l’assessore all’istruzione Enrico Pupilli – che esprime la propria soddisfazione per la risoluzione della vicenda e ringrazia l’Ufficio Scolastico per la sensibilità dimostrata. Le classi sdoppiate devono rappresentare un punto di partenza – sottolinea l’assessore –  rivolgiamo infatti un ulteriore appello all’amministrazione provinciale perché possa completare celermente il Polo scolastico di Camerino. Da troppi  anni infatti alcune scuole camerinesi sono alloggiate nei containers (approntati dopo il sisma del ’97)  con la conseguente difficoltà di avere a disposizione aule e spazi idonei per tutte le classi”.

Ricordiamo che ad inizio anno scolastico l’amministrazione comunale aveva fatto richiesta dello sdoppiamento delle classi  in questione alle autorità competenti: presidente Regione Marche Spacca, assessore regionale all’istruzione Luchetti, direttore generale Ufficio scolastico regionale Calabiscetta, dirigente regionale Galeazzi, presidente della Provincia di Macerata  Pettinari.

Sulla necessità dell’urgenza del nuovo Polo un dato significativo, che fa riflettere: gli alunni delle prime classi dell’istituto sono nati nel ’97, anno del terremoto. Da qui il nuovo invito dell’amministrazione comunale all’ammministrazione provinciale perché faccia quanto di sua competenza per velocizzare, in ogni modo possibile, i lavori del nuovo polo scolastico.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X