Il Tolentino esordisce a Castel di Lama
con il rientro di Capparuccia e Melchiorri

ECCELLENZA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Melchiorri-Federico

L'attaccante del Tolentino Federico Melchiorri

di Paolo Del Bello

Dopo la Coppa Italia, parte anche il campionato. Per la prima stagionale subito una trasferta insidiosa per il Tolentino che dovrà vedersela in casa dell’Atletico Truentina. Per la rinnovatissima compagine allenata da mister Mobili un impegno difficile dal quale il Tolentino dovrà cercare di ottenere un risultato importante per essere ancora tra le formazioni protagoniste del prossimo campionato di Eccellenza. Dopo un precampionato molto deludente, nel corso del quale la squadra cremisi aveva ottenuto quattro sconfitte su altrettante partite giocate, alla prima gara ufficiale di Coppa Italia, il Tolentino ha espugnato il  “Martini “di Corridonia battendo la locale formazione con un perentorio 4 a 1 mettendo cosi una seria ipoteca al passaggio del turno. In settimana poi la società ha regalato a mister Mobili un nuovo giocatore, Alessandro Sabbatini, atleta esperto che darà sicuramente una mano alla squadra, potendo giocare sia come centrocampista offensivo che da seconda punta al fianco di Melchiorri. Quello di quest’anno, rispetto agli ultimi due, sembra molto più equilibrato  e diverse sono le squadre che ambiscono al salto di categoria. Sulla carta visto anche gli acquisti effettuati le formazioni più accediate sono la Maceratese e la Biagio Nazzaro che hanno costruito organici di primo’ordine, ma sicuramente Fermana, Tolentino e qualche outsider saranno le squadre che lotteranno fino alla fine. In casa cremisi, dopo gli arrivi di Marani e Sabbatini, il potenziale a disposizione del tecnico Mobili è sicuramente cresciuto ed anche la fiducia è in netta ripresa. Il tecnico cremisi in settimana ci ha dichiarato che il suo Tolentino sarà tra le squadre protagoniste fino alla fine, mentre sulla partita di Castel Di Lama, ha tenuto a precisare che per la squadra sarà un impegno molto insidioso perché affronterà una formazione che ha mantenuto il zoccolo duro della passata stagione con innesti importanti, su tutti quello dell’ex Maceratese Cacciatori. Per quanto riguarda la formazione del Tolentino anti- Atletico Truentina, mister Mobili potrà contare su tutti i giocatori a sua disposizione, tranne Monteneri infortunato. Rispetto alla squadra vista in campo domenica scorsa a Corridonia, saranno sicuramente della partita sia Capparuccia che Melchiorri, mentre tra Marani e Sabbatini è sicuramente l’ex giocatore del Real Metauro ad avere più possibilità di entrare nell’undici iniziale. Mister Mobili quasi sicuramente prima di annunciare l’undici titolare valuterà le condizioni di tutti i suoi giocatori tenendo anche conto che mercoledì sera si tornerà di nuovo in campo per giocare la seconda partita di campionato. Ad arbitrare Atletico Truentina-Tolentino è stato designato il signor Cristian Cudini di Fermo che sarà coadiuvato dagli assistenti Daniele Concetti di San Benedetto del Tronto e Luca Quintili di Ascoli Piceno.

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TOLENTINO:

Lori, Pistelli, Capparuccia, Ortolani, Iommi, Marani, Fermani, Iacoponi, Ciccioli, Melchiorri, Cantarini Luca. All. Mobili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X