Ottantenne in preda a raptus di libidine
aggredisce giovane rappresentante

L'anziano, residente a Macerata, ha molestato e palpato. A Civitanova, invece, un uomo ha strattonato una giovane per rubarle la bicicletta
- caricamento letture

violenza-sessualeEpisodi di violenza in circostanze molto diverse a  Civitanova Marche, dove un uomo ha tentato di impossessarsi di una bicicletta, strattonandone la proprietaria, e a Macerata dove invece un anziano ha molestato una  giovane rappresentante  andata a casa sua per promuovere forniture domestiche mediante visite a domicilio.
Nei giorni scorsi, la giovane rappresentante di una nota agenzia  ha fatto visita a un signore ultraottantenne M.N., residente nel capoluogo.La giovane ha riferito che una volta entrata in casa, ha brevemente illustrato le offerte commerciali  ma l’anziano, assolutamente disinteressato ai prodotti, le ha offerto del vino e ha tentato un approccio.  La donna ha cercato  quindi di  andarsene quando l’anziano, probabilmente colto da un raptus di libidine, l’ha bloccata contro il frigorifero e l’ha palpata intensamente ed intimamente. Solo dopo qualche momento, superata la sorpresa , la donna, facendo ricorso a tutte le sue energie è riuscita a  liberarsi e a fuggire dall’appartamento. Poi  in preda allo shock per l’aggressione subita, ha deciso  di ricorrere alle cure del Pronto Soccorso di Macerata (dove gli è stata diagnosticata una prognosi di 7 giorni)  e di recarsi al Posto di Polizia dell’Ospedale per sporgere querela contro il suo aggressore. E’ stata quindi svolta una rapida attività d’indagine finalizzata ad identificare l’autore dell’aggressione e ricercare i riscontri necessari a supportare il racconto della donna, l’anziano (incesurato) – che a dispetto dell’età non faceva mistero della sue voglie – è stato denunciato per i reati di violenza sessuale e lesioni personali.

***

Ieri alle 16,15  un’ operatrice del commissariato di Civitanova, libera dal servizio, dopo aver percorso il sottopasso ferroviario che, da Corso Umberto I conduce al piazzale del parcheggio retrostante la locale Stazione F.S.,  si è accorta che all’uscita,  un uomo, verosimilmente extracomunitario, con atteggiamento violento stava strattonando una giovane ragazza a bordo della sua bicicletta con l’intento di impossessarsene.Prontamente intervenuta la poliziotta ha immobilizzato l’autore del furto e ha richiesto l’ausilio al locale Commissariato di Polizia di Stato. L’equipaggio della pattuglia volante, immediatamente, intervenuta sul posto,  ha arrestato C.A., 52 anni nato a Casablanca (Marocco)  e residente a Tortoreto. Il P.M. di della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata  ha disposto il trasferimento dell’uomo nel carcere di Montacuto. L’avvocato, nominato d’ufficio sarà Marco Fabiani della Procura di Macerata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X