Si sono svolti a Tolentino
i funerali di Andrea Cervigni

In tantissimi per l'ultimo saluto al 37enne vittima di un incidente stradale sabato a Morro di Camerino mentre si trovava in sella alla sua moto
- caricamento letture

andreacervigni3-259x300Si sono svolti oggi pomeriggio nella Basilica di San Nicola i funerali di Andrea Cervigni, il 37enne vittima di un incidente stradale fatale sabato a Morro di Camerino mentre si trovava in sella alla sua moto (leggi l’articolo). La grande Basilica è riuscita a stento a contenere quanti hanno voluto portare il loro ultimo saluto ad Andrea e stringersi intorno alla famiglia in un momento così tremendo. C’erano parenti, amici, colleghi di lavoro di Andrea e della moglie Sasha, tutti assorti in un grande silenzio quasi irreale. La funzione religiosa è stata concelebrata da don Vittorio Serafini, parroco di San Francesco, e da padre Massimo Giustozzo, priore di San Nicola. È stato proprio padre Giustozzo, con grande umanità e affetto, a cercare di portare qualche parola di conforto alla moglie di Andrea, completamente distrutta dall’immenso dolore per l’improvvisa scomparsa del marito. Ci sono stati momenti di grande commozione per tutta la durata della funzione funebre. A pronunciare l’omelia è stato don Vittorio Serafini che ha cercato le parole, certamente non facili, per alleviare il dolore dei familiari di Andrea e sottolineando come alla fine “è il Signore che decide quando chiamarci a sè”. Al termine della santa messa, un caloroso e spontaneo applauso ha saluto il giovane operaio della Conceria del Chienti. Poi, quando la bara, portata a spalla fino al carro funebre dai dipendenti dell’agenzia Corvatta, è uscita in piazza San Nicola è partito un altro, commosso applauso. In silenzio, impietriti dalla sofferenza, i genitori di Andrea, Claudia e Ubaldo. La salma è stata poi accompagnata al cimitero comunale dove si è provveduto alla tumulazione.

r. s.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X