Mamme e nonne chiedono un semaforo
all’uscita dell’asilo della Pace a Macerata

MACERATA
- caricamento letture

P1050134-300x224

di Alessandra Pierini

Mamme e nonne del quartiere Pace sul piede di guerra hanno raccolto firme per chiedere all’amministrazione un semaforo che garantisca la loro incolumità e quella dei loro figli all’uscita da scuola. Qualche anno fa, Deborah pantana presentò al consiglio comunale una mozione con la quale ottenne il posizionamento di un semaforo chèstato però montatoa circa 500 metri dall’ingresso dell’asilo. Le mamme chiedono ora una nuovo intervento in una richiesta sottoscritta da piùdi 40 persone.
«Siamo un gruppo di genitori e nonni i cui figli frequentano la scuola materna nella struttura delle “Suore dell’Addolorata” di Macerata, in via Pace. Ogni giorno si ripete la solita storia: riuscire ad attraversare indenni la strada.Il traffico di via Pace è notevole a qualsiasi ora del giorno e della notte e attraversare la strada (naturalmente sulle strisce pedonali!) con il bambino in braccio, per mano o sul passeggino è un pericolo continuo perchè nessun automobilista ha la “compiacenza” (dire obbligo è troppo) di fermarsi per farci passare … figuriamoci poi se i bambini sono due o la mamma è in evidente stato di gravidanza.

Tutti hanno fretta, corrono, pensano ai fatti propri e noi stazioniamo sul bordo del marciapiede in attesa che arrivi il momento buono per passare.E se proviamo a mettere un piede giù dal marciapiede richiamo anche di scatenare l’ira degli automobilisti che inveiscono contro di noi“mamme/nonne/nonni sconsiderati che mettono a repentaglio la vita dei figli” ….. insomma, oltre al danno anche la beffa.La situazione è diventata proprio insostenibile.C’è da tenere conto che i bambini che frequentano l’asilo in totale, quindi dai 2 ai 5 anni, sono circa 100 e la maggior parte abita nel quartiere e quindi si recano all’asilo a piedi. Per quelli che vengono da altri quartieri, il parcheggio antistante l’asilo può ospitare circa una ventia di posti auto quindi i genitori sono costretti a parcheggiare nelle vie adiacenti e devono per forza attraversare la strada. Insomma, siamo stanchi di rischiare la vita nostra e soprattutto quella dei nostri bambini ogni giorno. Chiediamo, quindi, l’installazione di un semaforo a chiamata all’altezza dell’asilo per permetterci un attraversamento della strada adeguato e sicuro per tutti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X