Colpo di scena alla Civitanovese
Il nuovo allenatore è Cornacchini

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
mister-giovanni-cornacchini-5-300x200

La presentazione di questa mattina (foto Vives)

di Andrea Busiello

Dopo il rifiuto all’ultimo istante di Fenucci tutte le strade portavano al tecnico De Paola ed invece il dg rossoblù della Civitanovese Fabrizio Cabrini con un colpo di coda ha messo sotto contratto l’ex allenatore della Fermana, Giovanni Cornacchini. Questo nome è spuntato proprio nelle ultimissime ore e già in mattinata c’è stata la presentazione ufficiale del nuovo tecnico che è stato accolto dal proverbiale calore civitanovese. Da ricordare come Cornacchini da giocatore ha vestito anche la maglia del Milan oltre a quelle di Perugia, Piacenza, Gubbio e molte altre squadre. Da allenatore la sua trafila è passata dalla Cagliese, Canavese, San Sepolcro, Città di Castello, Fano e Fermana prima di approdare in rossoblù. Noi siamo andati a scalfire quelle che sono state le prime parole di mister Cornacchini da neo tecnico della Civitanovese.

Mister, il primo giorno di scuola a Civitanova: come lo vive?

“Bene, c’è entusiasmo e Civitanova è una piazza molto calorosa. L’impatto che ho avuto io è stato senza dubbio positivo”.

La società che obiettivo le ha posto per questa stagione?

“Con la società abbiamo detto di puntare al meglio possibile senza stare a fossilizzarci su questa o quella posizione. E’ logico che il nostro intento sarà quello di rimanere nella prima parte della classifica per giocarcela al pari delle altre squadre”.

Com’è stato l’impatto con la città e la tifoseria?

“Sinceramente non ho avuto il tempo materiale per conoscere da vicino la tifoseria ma so benissimo che si tratta di un pubblico molto caldo e cercheremo di farlo appassionare al nostro gioco”.

Cosa si augura di raccogliere mister Cornacchini da Civitanova?

“Mi auguro di poter far bene. C’è grande entusiasmo intorno alla squadra e come detto cercherò di dare il mio meglio per arrivare a qualche traguardo di prestigio per la Civitanovese”.

Della rosa della passata stagione rimarranno alcuni giocatori o ci sarà una rivoluzione?

“La qualità della passata stagione è di buon livello e sicuramente ripartiremo da quello che abbiamo in casa per poi apportare degli aggiustamenti. Ho dei dvd da vedere dove ci sono un pò tutti e poi tireremo le somme di dove ci serviranno pedine per rinforzare l’organico”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X