Velox: trionfa la Junior Jesina
Superata in finale la Vis Macerata

ALLIEVI
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Junior-Jesina

La formazione della Junior Jesina con il trofeo in mano

La Vis gioca, costruisce e spreca, la Junior Jesina riparte, segna e vince. E’ questo il copione del match che consegna alla scuola calcio leoncella di Roberto Mancini l’edizione numero 34 del Torneo Velox categoria Allievi – Trofeo Banca delle Marche. La cinica Junior Jesina capitalizza al massimo il rigore conquistato e trasformato al crepuscolo del secondo tempo supplementare da Carotti (atterrato appena penetrato in area da Pietrella). La Vis, specie nel primo tempo, si fa apprezzare per delle interessanti combinazioni in velocità le quali, tuttavia, non vengono concretizzate da Catalano, che ripetutamente sbaglia il tempo dell’esecuzione, e C. Nonostante nella ripresa i ragazzi di Cicarè soffrano un po’ l’aggressività dei leoncelli, è sempre la Vis ad avere due occasionissime per far saltare il banco con Marco Mancini (spingardata dalla grande distanza che Tavoni devia con la punta delle dita sull’incrocio dei pali) e Pietrella (conclusione troppo chiusa sul primo palo da posizione ravvicinata sugli sviluppi di un piazzato di Gagliardini). Nei supplementari spreca ancora la Vis (da matita blu l’errore di Cervigni – sprecherà sparacchiando alle stelle anche una gran volata di Domizi sulla destra –  a tu per tu con Tanovi, altro incrocio dei pali stravolta scheggiato da Gagliardini su punizione). Può così festeggiare la Junior Jesina. Nella cerimonia della premiazione, riconoscimenti per il designatore arbitrale Manolo Picchio della sezione AIA di Macerata, Emanuele Ciabocco, trainer dei Giovanissimi della Civitanovese, insignito del premio come allenatore emergente. Il premio “Una vita per lo sport” è andato a Giusto Concetti dell’Associazione Tennis Macerata. E’ stato inoltre ricordato il compianto Sergio Morresi, indimenticato allenatore dei settori giovanili maceratesi, con un premio alla memoria consegnato alla famiglia. I trofei fair play sono stati appannaggio della Conero Dribbling nei Giovanissimi e della Falconarese negli Allievi. Tra i tanti e doverosi ringraziamenti per l’ottima riuscita della manifestazione, Massimo Clementoni a nome del Comitato Organizzatore del Velox ha tenuto a ricordare in maniera particolare «la Vis Macerata per aver messo a disposizione lo stadio “Della Vittoria” e la Maceratese nella persona del presidente Massimo Paci e, soprattutto, del direttore generale Maria Francesca Tardella vera e propria anima di questa edizione del torneo». Dottoressa Tardella che allarga la gratitudine anche «a tutti i numerosi sponsor, al Comune di Macerata ed all’impagabile staff organizzativo». La finale per il terzo posto ha visto uscire vincitrice la Vigor Senigallia la quale ha regolato per 4-1 la Robur Macerata (a segno Bittoni, doppietta di Paolini e Gaiolini per i rossoblu, Monachesi per i bianconeri).

il tabellino:

JUNIOR JESINA LIBERTAS – VIS MACERATA 1-0 d.t.s.

JUNIOR JESINA: Tavoni, Giuliani (39’ st Pesaresi), Benigni, Borgognoni (31’ st Biagetti), Carletti, Federici, Orazi (25’ st Mazzoli), Bassotti (11’ st Scaloni), Carotti, Alesi, Onuorah (18’ st Braconi). All. Zepponi.

VIS MACERATA: Kizilboga, Paoli (32’ st Mariucci), Pietrella, Gagliardini, Mancini Luca, Norscini, Pizzichini, Mancini Marco (5’ pts Rocchi), Catalano (22’ st Domizi), Beshiri (26’ st Cervigni), Aliberti (17’ st Salvucci). All. Cicarè.

ARBITRO: De Meo di Macerata.

RETE: 7’ sts rigore Carotti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X