Matelica, la Promozione è ad un passo
Record di vittorie interne per l’Aurora Treia

IL PUNTO SUL TORNEO DI PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Eugenio-Renis-punta-del-Montelupone

Eugenio Renis punta della Monteluponese

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C è giunto a due passi dal suo epilogo. Sabato prossimo penultimo atto, poi la lunga sosta pasquale in attesa dell’ultimo turno di campionato che dovrebbe emettere le ultime sentenze sia in vetta che in coda. Il Matelica pareggiando in casa con la Settembrina ha ridato fiducia alle inseguitrici ma i quattro punti di vantaggio dovrebbero bastare alla squadra di mister Palombi per approdare nel campionato di Promozione. L’area play-off è stata già definita con Montelupone, Aurora Treia, Fiuminata e Montefano sicure protagoniste. In coda è retrocessa la Sangiorgese, play-out ormai decisi con Monte San Pietrangeli, Cluentina, Moglianese e Samb Montecassiano già dentro.

FATTORE CAMPO ancora una volta favorevole alle squadre di casa, dei ventiquattro punti a disposizione solo nove alle viaggianti.

L’AURORA TREIA fa tredici vittorie interne. E’ record nel girone C.

SAMB MONTECASSIANO sesto pareggio esterno, ha fatto meglio Montelupone con sette.

FRANCESCO FEDE bomber del Matelica non si smentisce: diciannovesimo centro stagionale.

LA CLUENTINA non sa più vincere in casa. Quinto pari stagionale per i biancorossi.

ATTACCO MITRAGLIA resta quello del Montelupone, quarantaquattro gol sin’ora messi a segno: media/partita pari a  pari 1.57.

LA SANGIORGESE è l’unica squadra del girone C che ha vinto una sola partita.

MATELICA-SETTEMBRINA 1-1 (ARBITRO: Traini di Ascoli Piceno – RETI: 45’ Fede, 52’ Simone Perticarini). La capolista inciampa in casa nel confronto che la vedeva opposta alla Settembrina, squadra sicuramente importante che ha dimostrato di saper sfruttare in pieno una giornata non al top della formazione guidata da Francesco Palombi. Non è stata una grande giornata, la tensione, giocatori non al top delle condizioni fisiche hanno finito per condizionare il rendimento della squadra. La diciannovesima rete stagionale di Francesco Fede non basta alla capolista per vincere la gara.

LORESE-MONTECOSARO 0-2 (ARBITRO: Shala di Ancona – RETI: 70’ autogol di Foresi, 92’ Borroni). Succede tutto nel finale quando un maldestro autogol spiana la strada al Montecosaro che, in piena zona recupero, trova la rete del raddoppio e la certezza dei tre punti i quali hanno cosi definitivamente sancito la salvezza della squadra del team di Borroni.

FIUMINATA-MOGLIANESE 0-1 (ARBITRO: Mosciatti di Macerata – RETI: 95’ Ulissi). Colpaccio del Mogliano al Comunale di Fiuminata. Un gol di Ulissi giunto a poche battute dal termine della contesa hanno regalato alla Moglianese tre punti al platino negando al Fiuminata ogni possibilità di poter riagganciare la vetta della classifica che sembrava, alla vigilia, quasi cosa fatta. Due occasioni per tempo bruciate dai ragazzi di Berrettini con Alessandrini, Meschini ed Hbaidi hanno condannato la squadra di casa. Nulla da eccepire sulla vittoria della Moglianese.

MONTEFANO-CAMERINO 0-0 (ARBITRO: Piccinini di Ancona). Mister Cotica dà via libera alle seconde linee in vista dei play-off che vista la situazione di classifica vedranno la squadra viola sicuramente impegnata a giocarsi la promozione passando attraverso la porta di servizio. Camerino già salvo ribadisce la sua posizione dei classifica fuori da ogni rischio. Un pari senza gol che alla fine accontenta tutti.

CLUENTINA-SAMB MONTECASSIANO 0-0 (ARBITRO: Domenella di Ancona). Un pari che sa di condanna per la Cluentina. I play-out l’unica strada che potrebbe regalarsi la squadra biancorossa di mister Trosce visto che non è riuscita a far sua l’intera posta contro una Samb Montecassiano attenta ma quasi mai veramente pericolosa. Un paio di occhiali che servono più alla squadra di mister Giacomini che a quella di casa.

SANTA MARIA APPARENTE-FUTURA 1-0 (RETE: 94’ Marco Reucci). Il gol di Marco Reucci giunto al quarto minuto di recupero è stato il gol della liberazione e soprattutto il gol della matematica salvezza ottenuta dai ragazzi di Michettoni. Rete nata sugli sviluppi di un calcio di punizione quando ormai tutti erano convinti che il pari fosse il risultato di una contesa sostanzialmente corretta ed equilibrata.

AURORA TREA-SANGIORGESE 1-0 (RETE – 3’ Fondati). Fondati-gol dopo centottanta secondi, il sogno Aurora Treia continua. La squadra biancorossa ha conquistato i tre punti contro una Sangiorgese che ha provato sino al termine di fermare la corsa dei biancorossi. Una vittoria importante per poter sognare ancora i play-off da vera regina.

MONTELUPONE – MONTE SAN PIETRANGELI 5-1 (ARBITRO: Andreoni di Ancona – RETI: 1’(rigore), 35’, 80’ Renis; 35’ Lucani, 74’(rigore) Ventresini, 86’ Cinquegranelli). Renis si scatena, mette a segno una tripletta, rilancia il Montelupone che uscito dal tunnell può guardare con fiducia al suo futuro chiamato play-off, visto che riagganciare il vertice appare matematicamente possibile ma realisticamente non sembrerebbe proprio. Montelupone che frantuma le speranze del Monte destinato a giocarsi tutto nei play-out.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Eugenio Renis il bomber del Montelupone autore di una tripletta scaccia crisi alla vigilia dei play-off. Tre gol che messi insieme a quelli già realizzati portano il bomber a quota dodici che non sono poca cosa in vista dei play-off che il Montelupone vuole vincere.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1 – Telloni (Moglianese)
2 – Salciccia (Cluentina)
3 – Emiliani (Samb Montecassiano)
4 – Alessandrini (Fiuminata)
5 – Piccini (Montefano)
6 – Quintili (Sangiorgese)
7 – Di Stefano (Settembrina)
8 – Fondati (Aurora Treia)
9 – Renis (Montelupone)
10 – Rossini (Camerino)
11 – Mengoni (Montecosaro)
All.: Sansolini (Settembrina)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X