Per l’Abm la beffa
arriva nei minuti finali

BASKET SERIE C - A Montegranaro vincono i locali 61-53
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Domesi dell'Abm palla in mano

di Vincenzo Paci

Si ripropone a Montegranaro lo scontro che aveva infiammato lo scorso campionato di C2 tra i calzaturieri della “Poderosa” e i ragazzi dell’ABM. I maceratesi, dopo essersi arresi solo ai supplementari nel girone di andata, devono alzare nuovamente bandiera bianca nei minuti finali.

La cronaca: primo quarto all’insegna dell’equilibrio con Nasini e Domesi M. che rispondono colpo su colpo ai vari Passera, Polidori e Paci. Il secondo periodo si apre con i padroni di casa in vantaggio di 6 punti che decidono di aumentare il ritmo e riescono a scappare sul più 11. A 4 minuti dall’intervallo arriva la svolta che sembra indirizzare definitivamente l’incontro verso Montegranaro: viene fischiato un fallo a Domesi C. Sarebbe il quarto per lui, ma una protesta considerata dai direttori di gara troppo fuori dalle righe gli costa un fallo tecnico che mette fine anzi tempo alla sua partita. ABM quindi costretta ad inseguire senza il suo miglior realizzatore. La Dino Bigioni a questo punto controlla in tranquillità riuscendo a tenere lo scarto ampiamente oltre i 10 punti e dopo aver chiuso la prima metà di gioco sul 39-26 raggiunge, a metà di terzo quarto, il massimo vantaggio (+16). Inizia in questo momento la rimonta degli ospiti con Nasini e Mancinelli che guidano la carica e aiutati da una grande difesa riescono a ricucire lo svantaggio arrivando all’ultimo quarto con sole 6 lunghezze di svantaggio (46-40). Si apre l’ultimo periodo ed è ancora un assolo maceratese che riesce ad arrivare ad un passo dal pareggio, impedendo per ben 5 minuti di segnare agli avversari. A quattro minuti dalla fine è il baby Staffolani con una tripla a firmare il canestro del pareggio seguito da Nardi che con un canestro da sotto porta per la prima volta l’ABM in vantaggio. A un minuto e mezzo dalla sirena gli ospiti guidano con un vantaggio di due punti, ma un finale nervoso e un comprensibile crollo fisico vanificano la splendida rimonta dei ragazzi di Bianchi che devono arrendersi di fronte ad un avversario di caratura superiore. Risultato finale 61-53.

Grande prova d’orgoglio per l’ABM che sembra finalmente riuscita ad abbinare una buona fase difensiva, raramente era riuscita a tenere il punteggio degli avversari sotto i 65 punti, all’ottima fase offensiva che aveva caratterizzato l’inizio di stagione. Buoni segnali anche dal rientro di Di Angilla.

il tabellino:
Dino Bigioni Montegranaro: Polidori 11, Crestani 5, Passera 8, Paganucci 13, Paci 17, Rinaldetti 6, Cosentino 1, Lupi, Amaolo, Di Chiara. All.Pagliariccio.

Associazione Basket Maceratese: Domesi M. 11, Cardinali 2, Mancinelli 5, Nasini 17, Domesi C. 6, Di Angilla 3, Nardi 6, Staffolani 3, Kasperskyy, Mancini F. All.Bianchi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X