Allievi, Diallo stende l’Aurora Treia
La Robur si qualifica
per le finali regionali

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Aurora-Treia-Allievi

Gli Allievi dell'Aurora Treia

di Enrico Scoppa

Saranno sedici le squadre della delegazione del comitato di Macerata, otto nella categoria allievi, altrettante nella categoria giovanissimi a partecipare al campionato regionale che inizierà il sedici gennaio prossimo con le gare della prima giornata. L’ultima squadra che si è aggregata al gruppo delle qualificate è la Robur Macerata che ha battuto nello spareggio giocato sul sintetico del Ciarapica di Tolentino l’Aurora Treia (3-1). Si è spezzato così il grande equilibrio manifestato nel corso della stagione regolare. La classifica avulsa aveva qualificato subito il San Francesco Cingoli mentre Robur ed Aurora erano finite nell’ordine. Come recita il regolamento, in questi casi, si è reso necessario lo spareggio vinto dai maceratesi al termine di una buona gara. Bianconeri vittoriosi grazie alla tripletta di Omar Diallo giocatore di colore di sicuro interesse. Subito avanti i ragazzi di Lauro Ricci i quali prima del riposo si guadagnavano il doppio vantaggio, in avvio di ripresa Brioglio dava di nuovo coraggio all’Aurora guidata da Alberto Gubbinelli. La terza rete firmata ancora da Diallo ha chiuso la partita. Lauro Ricci il mister della Robur ha detto: “Abbiamo vinto penso con merito. I ragazzi si sono espressi al meglio chiudendo, in pratica, la partita nel primo tempo anche se l’Aurora si è battuta con grande orgoglio e determinazione riaprendo la gara in avvio di ripresa. Sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto visto che in avvio di stagione non pensavamo minimamente di poter centrare l’obiettivo”. Alberto Gubinelli, tecnico dell’Aurora Treia ha sottolineato da parte sua che “Buona nel complesso la prova dei ragazzi i quali si sono battuti con grande entusiasmo. Certo, subire due gol nella prima frazione di gioco ci ha sicuramente condizionato. Complimenti a Diallo ed alla Robur ma altrettanto brava l’Aurora. Ripartiremo dal campionato provinciale certi che faremo bene”. Da sottolineare che Fulgor Maceratese, Portorecanati, Vis Macerata, Robur Macerata, sono società che si sono  qualificate sia tra gli allievi che tra i giovanissimi. Fuori dai giochi Cingolana e Sangiustese le quali sono state escluse per un cavillo regolamentare pur non avendo non del tutto torto. In proposito Mirko Mazzieri dirigente della Cingolana ha detto “siamo fuori per un cavillo regolamentare che nel nostro caso fa decisamente arrabbiare visto l’accordo con il San Francesco Cingoli”. La curiosità, adesso, si sposta tutta nella composizione dei gironi del campionato regionale.

Omar-Diallo-della-Robur-di-Macerata

Omar Diallo della Robur Macerata

QUALIFICATE ALLIEVI
Girone    L: Civitanovese, Montegranaro, Il Ponte
Girone    M: Portorecanati, Fulgor Maceratese
Girone    N: Vis Macerata, Sarnano
Girone    O: Camerino, Robur Macerata

QUALIFICATE GIOVANISSIMI
Girone    I : Civitanovese, Loreto, Portorecanati
Girone    L: Corridoniense, Vis Macerata
Girone    M: Fulgor Maceratese, Tolentino
Girone    N: San Francesco Cingoli, Robur Macerata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X