Cattivo odore dalla Orim
Il Valdichienti rischia l’evacuazione

Un dipendente ha aperto un bidone contenente tetraidrotiofene, sostanza usata per aromatizzare il gas metano
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

orim-3-300x225

di Alessandra Pierini

Ancora aria irrisperabile a Piediripa e ancora una volta la fonte è la Orim. Questa mattina i Vigili del Fuoco di Macerata sono intervenuti in seguito alle segnalazioni provenienti dal centro commerciale “Valdichienti” e dai dipendenti della Provincia che stavano lavorando negli uffici di via Velluti che avevano avvertito un forte odore di gas metano. Per precauzione, i Vigili del Fuoco hanno immediatamente chiuso l’impianto interno al centro commerciale per poi verificare con i loro strumenti l’eventuale presenza di sostanze nocive, non trovando nulla di strano.

A questo punto hanno deciso di controllare la sede della Orim, non nuova ad episodi di questo genere, e hanno trovato un dipendente che aveva aperto un bidone contenente tetraidrotiofene, sostanza usata per aromatizzare il gas metano.

orim-4-300x225

Trovata la fuga, causa del cattivo odore, la situazione al centro commerciale, a rischio evacuazione, è tornata alla normalità. I Vigili del Fuoco, dopo aver chiesto l’intervento dell’Arpam, in via precauzionale ha sequestrato il bidone per analizzarne il contenuto considerato anche che alcuni clienti del “Valdichienti” lamentavano una sensazione di bruciore. Non sono stati effettuati campionamenti ma nei prossimi giorni potrebbero essere necessarie ulteriori analisi.

orim-5-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X