Il post Lube-Trento
Coach Berruto: “Inutile nasconderlo
gli infortuni ci hanno penalizzato”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Berruto

Il coach della Lube Mauro Berruto

MAURO BERRUTO: “Di positivo c’è che con la squadra al completto siamo riusciti a sfoderare ancora un’ottima prestazione, e mi riferisco al primo set. Poi metto anche l’ingresso di Conte, che non scordiamocelo è pur sempre un giocatore giovanissimo, esordiente in A1. Perdere due giocatori molto importanti nel corso di una sola gara, com’è capitato a noi, è una cosa a dir poco inusuale che ti complica non poco le cose, la vittoria sarebbe valsa indubbiamente il doppio. Prendiamo atto della discontinuità dimostrata nel corso della partita, cosa che comunque è ancora normale di questi tempi, e andiamo avanti cercando di migliorarci subito in quegli aspetti in cui abbiamo denunciato delle lacune.

Savani2-291x300

Cristian Savani, votato mvp del match

CRISTIAN SAVANI: “E’ stata una gara che nonostante il risultato ci regala molto morale, perché ritengo positivo l’essere riusciti a giocare fino all’ultimo alla pari con Trento, nonostante le difficoltà che ci si sono create nel corso della partita. Perdere dispiace, ma credo che dobbiamo interpretarla in questo modo, ed ora rimetterci a lavorare sodo per migliorare in quelle cose che non ci hanno visto proprio impeccabili. Adesso comincia per noi un vero tour de force tra campionato e coppa europea, servirà la massima concentrazione da parte di tutti”.

FACUNDO CONTE: “Trento è una grande squadra, sapevamo che sarebbe stata molto dura giocare con loro. Credo che nel complesso sia stata una gran bella partita, peccato per gli errori che abbiamo commesso nel quinto set e peccato soprattutto per gli infortuni occorsi a Martino e Podrascanin. Siamo stati bravi a rimanere sempre a galla pur senza di loro, ma speriamo fortemente che non sia nulla di grave e possano scendere nuovamente in campo al più presto”.

DAVIDSON LAMPARIELLO: “Abbiamo giocato una bella partita, dimostrando che possiamo far bene con tutta la rosa a disposizione dell’allenatore. C’è mancato qualcosa alla fine, nel quinto parziale, ma nel complesso penso che dobbiamo uscire molto fiduciosi da questo incontro, perché si è visto che possiamo decisamente lottare alla pari con Trento”.

Stankovic

Stankovic attacca dal centro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X