Cus Camerino, il torneo di calcio a 5
premia Agenzia Universitaria
e Compagni di Merengue

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Enrico Scoppa

La prima edizione del Trofeo UnicusCam, torneo di calcio a cinque maschile e femminile organizzato dal Cus Camerino si è concluso tra gli applausi del pubblico che ha seguito con grande partecipazione tutto lo svolgimento dei due tornei paralleli, visto che in campo sono andate squadre maschili e femminili che hanno regalato soddisfazioni sottolineate dal responsabile Fabio Sargenti il quale ha detto: “Una bella esperienza, un grazie davvero a tutti giocatori, squadre e quanti hanno reso possibile lo svolgimento di un un torneo di calcio molto partecipato”. Nel calcio a cinque in rosa quattro le squadre al via che hanno concluso nell’ordine: al primo posto H2 Agenzia Universitaria, in finale ha battuto le maceratesi del Fight Bulls tre a zero grazie alle reti di Grelloni, Barabucci e Lubadika la ragazza di colore che ha detto: ”Un grande torneo che ci ha permesso di concludere una stagione sicuramente importante per noi”. Terzo posto per Quelle del Dada Zen, quarte le ragazze All Purple. Dodici le squadre al via nel torneo riservato al sesso forte: D Quadro, Giusy e Lanfranco, Contram Mobilità, Carisma, 3C Immbobiliare, Free Maison Tavern, Camerino calcio a 5, Compagni di Merengue, Progeco, BDM, Adas. Un po’ di storia.

Semifinali che hanno visto primeggiare Lambiase (nell’immagine al centro) nel confronto con Giusy e Lanfranco mentre compagni di Merengue hanno avuto la meglio su D Quadro. Finale di consolazione vinta da  D Quadro, battuto 10-5 il team Giusy e Lanfranco, conquistando così il  terzo posto. Podio per Compagni di Merengue (nella foto in alto) composta da Marè, Bisbocci, Vico, Cotichelli, Zannotti, Bravetti, Macerata, Orsili, Galassi e Rapacchiani. Battuto cinque a uno, tripletta di Orsili, gol di Bravetti e Rapacchiani il Lambiase. Bandiera onorata dal gol di Sampaolo. Ha diretto con grande bravura il fischietto caldarolese Fabio Ubaldi. Al termine, tra gli applausi del numeroso pubblico presente la premiazione dei protagonisti. Premi importanti per le squadre che si sono piazzate dal primo al quarto posto, il capocannoniere del torneo Fabio Fede, il miglior portiere del torneo Stefano Marè, il miglior giocatore del torneo Giorgio Orsini. Torneo che va in archivio con un bilancio decisamente positivo sottolineato dal segretario del Cus Camerino Roberto Cambriani, il quale ha detto: “Grande attività svolta dal Cus raccogliendo risultati importanti non solo a livello locale ma anche nazionale”. Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente del Cus Camerino Stefano Belardinelli ed il vice Sindaco di Camerino Gianluca Pasqui, il quale ha ringraziato il Cus per le sue proposte sempre vincenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X