Softball A1, derby da vincere
per il Mosca Macerata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mosca-Macerata-2010-300x200

L’ultima gara casalinga della stagione regolare del Mosca Macerata (nella foto), che poi chiuderà con due trasferte di fila il massimo campionato di softball, coincide con il derby marchigiano con l’Unione Fermana con gara uno in programma sabato alle 18.30 e gara due alle 21. Un match importante per la formazione maceratese chiamata a vincere entrambe le partite per cercare di piazzarsi al quinto o sesto posto per avere nei concentramenti di Coppa Italia un sorteggio più favorevole, ma anche cercare di non doversi recare a Nuoro trasferta lontana ed economicamente pesante. Il Mosca non può quindi permettersi passi falsi anche se l’Unione Fermana nel derby dell’andata costrinse al pareggio le maceratesi, con le fermane che oggi non hanno più nulla da chiedere alla classifica.  Il confronto statistico vede il Mosca con una media in attacco di 208 e 135 valide siglate mentre l’Unione Fermana risponde con 87 valide ed una media di 155. Tra le singole, Macerata punta su Antonetti (23) e Monari (20) contro Cain e Martinez (16). Sul monte di lancio Sfida tra Campalani o Natti e la Luconi (una delle ex di turno) e Chandler (5 v.-3 p.) contro la Martinez (0-13). A questo va aggiunta la convocazione di quattro atlete del Mosca che prenderanno parte al campionato europeo juniores in svolgimento a Vienna dal 20 al 25 luglio. Si tratta di Miriana Cerioni, Barbara Galassi, Elisa Grifagno e Carlotta Natti. Tra le riserve c’è anche Federica Gianferro. Il raduno sarà a Bollate dal 22 luglio.

Le gare di sabato 10 luglio: Titano Hornets-Des Caserta (Vitale-Codarini); Mosca Macerata-Unione Fermana (Garigliano-Olivieri); Fiorini Forlì-Madige La Loggia (Marcon-Russi); Amga legnano-Museo d’Arte Nuoro (Soliani-Magnani). Riposa: Santoint Bollate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X