Civitanovese, Paciotti si presenta:
“Un privilegio essere qui”

Il neo mister rossoblù è stato presentato dinanzi ad una folta platea
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Civitanovese-1-300x224

di Andrea Busiello

Che Civitanova fosse una piazza calda e vogliosa di grande calcio, questo lo si sapeva da tempo. Ma che il primo sabato di Luglio, per di più con il termometro che segnava 33°, si presentassero oltre una cinquantina tra tifosi e curiosi del posto alla conferenza stampa di presentazione del neo allenatore della Civitanovese, questo testimonia ancora di più il grande affetto della piazza verso la propria squadra del cuore.

E’ stato presentato nella sede sociale il neo tecnico rossoblù Massimo Paciotti, che ha destato senza dubbio una buona impressione. Accento romagnolo, ma morrovallese di nascita, il nuovo allenatore della Civitanovese ha detto a chiare lettere che ha accettato la panchina rossoblù, rispetto a piazze professionistiche, per puntare in alto. La parola promozione non è uscita in nessuno degli interventi del trio Antonelli (Patron), Cabrini (Dg) e Paciotti, ma la sensazione è quella che la nuova Civitanovese partirà con l’obiettivo di migliorare la scorsa stagione e, dunque, provare il salto tra i “Prof”. “Siamo qui a presentare a stampa e tifosi il nuovo allenatore della Civitanovese – ha apostrofato subito un pimpante Umberto Antonelli, che ha aggiunto – Siamo felici di farvi conoscere mister Paciotti, una persona con la quale abbiamo avuto modo di chiudere immediatamente, tanta era la voglia di venire a Civitanova.

Civi-3-300x224

Il nostro obiettivo è quello di riportare la Civitanovese tra i Professionisti e già da questa stagione ci proveremo. E perchè no, magari instaurare un rapporto con il mister che possa andare oltre, in termini di tempo, rispetto a quello avuto con il Russi (8 anni di permanenza). Siamo pronti più che mai con quest’avventura e a breve cominceremo a comunicare le pedine che comporrano la rosa della prossima stagione”. Qualche battuta anche il neo Dg Fabrizio Cabrini la rilascia, durante la conferenza stampa: “Sono convinto che la Civitanovese con Paciotti farà benissimo. Di lui mi fa molto piacere il fatto che ama il gioco offensivo e che valorizza i giovani”. Ed allora eccolo, il più atteso, Massimo Paciotti, neo allenatore della Civitanovese, presentarsi in maniera ufficiale: “Essere l’allenatore della Civitanovese per me è una fortuna ed un privilegio. Garantisco il massimo impegno sempre e comunque. Civitanova è una piazza importante e quando si gioca davanti a 3.800 spettatori si sputa sangue prima di uscire dal campo”. Tante le domande dei tifosi rossoblù sia alla società che al neo allenatore, le più importanti riguardano il mercato ed allora ecco patron Antonelli che scende in pista: “Abbiamo messo il primo tassello, adesso a mano a mano procederemo con la costruzione della squadra ripartendo dai giocatori che c’erano nella scorsa stagione“. Radio mercato, nel frattempo, sembra dare per scontata la riconferma di Buonaventura e Fuakuputu. Una cosa è certa: ne vedremo delle belle.

Nelle foto la presentazione dell’allenatore della Civitanovese Paciotti

Civitanovese-2-224x300

Civi-4-300x224

Civi-5-300x224

Civi-6-300x224

Civi-7-224x300

Civi-8-224x300



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X