Tolentino, Mobili verso la conferma:
“Sono stato bene, voglio restare”

Il mister analizza l'annata appena trascorsa: "Abbiamo fatto un ottimo campionato"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mobili-Roberto-1-200x300

di Paolo Del Bello

L’annuncio ufficiale della conferma (scontata) di Roberto Mobili (nella foto) è atteso per i prossimi giorni. Ma ci potrebbero essere anche altre importanti novità a livello societario. In questi giorni, anche se non arrivano conferme dai diretti interessati, si ritorna a parlare di altri imprenditori locali pronti ad entrare in società.

Intanto Mister Mobili ha chiuso la stagione con una partitella in famiglia. L’abbiamo avvicinato e con lui abbiamo tracciato un bilancio della stagione appena conclusa.

“E’ inutile nasconderlo, abbiamo fatto un buon campionato. Peccato non essere riusciti a qualificarci per la finale. La sconfitta contro il Piano San Lazzaro però non deve far dimenticare quanto di buono siamo riusciti a fare”.

Mister, si poteva fare qualcosa di più?

“Molti risponderebbero che è mancato qualcosa nel reparto offensivo, ma posso dire tranquillamente di no perché chi ha giocato il quel reparto ha fatto un grosso lavoro che ci ha permesso di restare imbattuti per ventuno giornate di seguito. E quindi se la difesa ha subito pochi gol e se per lungo tempo la porta difesa da Armellini è rimasta imbattuta il merito è di tutta la squadra”.

Quando ha capito che la squadra oltre alla salvezza avrebbe potuto entrare nei play-off?

“Quasi subito perchè i giocatori non hanno esitato a mettersi in discussione. Abbiamo lavorato su questo aspetto facendone un punto di forza e i ragazzi hanno risposto alla grande: non cesserò mai di ringraziarli tutti nessuno escluso, anche quelli che hanno lasciato il Tolentino perchè è a loro che vanno gran parte dei meriti, come pure alla società che ha operato importanti innesti”.

Il binomio Tolentino-Mobili proseguirà ancora?

“Adesso  voglio riposare un po’, voglio staccare la spina. Ma confermo che qui sono stato molto bene e aggiungo che con la società c’è un dialogo costante. Con lo staff intendiamo restare e nei giorni valuteremo con la dirigenza i programmi per continuare a fare insieme cose importanti”.

Mister, iniziano già a circolare dei nomi per rendere il Tolentino più competitivo, giocatori di tuo gradimento che potrebbero vestire la casacca cremisi?

“Certi discorsi sono ancora prematuri. Verranno fatti a tempo debito solo dopo che sarà stilato un programma serio. E’ innegabile che la volontà di far bene e di migliorarsi c’è da parte di tutti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X