Tolentino, fine della corsa
Al Dorico s’impone il Piano

PLAY OFF ECCELLENZA - Finisce 1-0 ad Ancona. Cala il sipario sulla stagione dei cremisi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mister-Mobili-Guido2-247x300

di Paolo Del Bello

Il Tolentino perde la sua imbattibilità dopo ventuno risultati utili consecutivi e con la sconfitta subita al Dorico consegna al Piano San Lazzaro l’accesso alla finalissima contro la Jesina. La squadra allenata da Mobili, che doveva vincere a tutti costi ha giocato una buona gara, ma è mancata in fase conclusiva perché i suoi attaccanti non sono mai riusciti a creare occasioni utili per sbloccare il risultato. I cremisi, supportati da oltre duecento tifosi giunti ad Ancona ci hanno messo grande impegno, ma di fronte ad un avversario forte come il Piano san Lazzaro questo non è bastato. La partita è stata ancora una volta equlibrata, come quella di domenica scorsa. Il Tolentino nel primo tempo ha giocato meglio. Il gol subito all’ultimo minuto della prima frazione di gioco però ha però tagliato le gambe alla squadra cremisi, che nella ripresa non è riuscita a ripetere la prestazione dei primi quarantacinque minuti consentendo così alla formazione di casa di portare a casa la vittoria. Parte bene il Tolentino con Dell’Aquila la cui conclusione sfiora la traversa. Al 12’ ci prova Sbrollini ma il suo diagonale termina fuori. Al 26’ Cercaci si libera e dal limite dell’area impegna Armellini, al 30′ si fa di nuovo vivo il Tolentino con Verdolini ma il suo tiro è ancora fuori. Si ripete il numero undici cremisi al 33’ ma la sua conclusione da ottima posizione termina alta.  Ci prova Puglia al 38, ma Paniccià è ben appostato e para.  Al 45’ Piano in vantaggio. Santoni servito da Tedoldi si libera di due difensori e batte Armellini. La ripresa si apre con i locali più decisi; il gol subito sul finire del primo tempo sembra aver bloccato la squadra cremisi. Al 58’ il Piano va vicino al raddoppio con Arno che di testa colpisce la traversa. Mister Mobili tenta il tutto per tutto. Fa uscire Sbrollini per Aquilanti, un altra punta ma le cose non cambiano. La formazione di casa controlla bene la situazione ma Paniccià è sempre pronto a rintuzzare i tiri scagliati verso la sua porta. Finisce così al Dorico con una sconfitta il campionato del Tolentino. Un torneo  iniziato molto male ma che con l’avvento di mister Mobili ha regalato grosse soddisfazioni. E toccherà a mister Mobili ed al suo staff gettare le basi e preparare nuova stagione perché sulla riconferma del tecnico recanatese alla guida del Tolentino non c’è proprio nessun dubbio.

il tabellino:

PIANO SAN LAZZARO: Paniccià, Arno, Belelli, Malavenda, ramini, Tedoldi, Cercaci, Colella, Santoni, Tarenzi, Costantini. A disposizione: Marincioni, Mazzieri, Giovagnoli, Perrotta, Durazzi, Sanda, Franzoni. All.  Lelli.

TOLENTINO: Armellini, Tacconi, Sbrollini , Puglia, Monteneri, Capparuccia, Panti, Casoni, Dell’Aquila, Garbuglia, Verdolini. A disposizione: Caracci, Mercuri, Aquilanti,  Ortolani, Sgalla, Moschetta, Passarini. All. Mobili.

ARBITRO: Paolini di Pesaro.

RETI. Al 45’ Santoni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X