Verso Montelupone-Montefano
Mister Esposto: “Loro favoriti
ma noi stiamo bene”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

esposto-allenatore

di Mauro Nardi

“Se fossimo di fronte ad un incontro secco partiremmo decisamente sfavoriti ma con l’andata e il ritorno abbiamo la possibilità di assorbire meglio lo svantaggio causato dalla peggiore posizione di classifica”. E’ un Paolo Esposto (nella foto) ottimista quello che inquadra la doppia sfida con il Montefano, valida per la semifinale play off della prima categoria girone C. L’allenatore della Monteluponese, arpionati gli spareggi promozione all’ultimo respiro, ora non si pone limiti nonostante l’obbligo di vincere almeno una delle due partite in programma.  “La squadra gode di ottima salute e i trenta punti raggranellati nel girone di ritorno lo stanno a dimostrare – continua il mister giallo – rosso – abbiamo raggiunto questo importante obiettivo negli ultimi novanta minuti regalando alla società un traguardo storico e non vogliamo assolutamente fermarci. Indubbiamente siamo consapevoli di affrontare la squadra meglio attrezzata del girone, seconda solo al Portorecanati. Una squadra molto quadrata, con una enorme solidità difensiva e giocatori che possono fare la differenza in ogni reparto. L’ho vista giocare e sinceramente ha delle grandi qualità alle quali dovremo rispondere nel migliore dei modi, confermando quanto di buono costruito negli ultimi mesi”.

Per la doppia sfida con gli undici di mister Cotica la Monteluponese dovrà fare a meno di Dante Ciglic, espulso nella sfida con il Camerino e fermato per quattro giornate dal giudice sportivo. “Saremo privi del nostro miglior giocatore ma questo non deve rappresentare un alibi. Vantiamo un buon organico e la possibilità di giocarcela alla pari – continua Esposto, che entra poi neldettaglio sulla pesante squalifica all’argentino – quattro giornate sono una esagerazione. Non voglio discolpare il giocatore in quanto ha commesso indubbiamente un errore, protestando vivacemente con il direttore di gara dopo il pareggio del Camerino. Quanto scritto nel verbale non corrisponde però ad assoluta verità”. La Monteluponese si presenta alla doppia sfida (l’andata si gioca nel borgo) con uno dei migliori attacchi del torneo. Di fronte, però,
una delle difese più solide. “Sarà una bella sfida – conclude il mister giallo – rosso – il nostro attacco ha dimostrato di avere una certa confidenza con il gol. La squadra non rinuncia mai ad attaccare, neanche quando si trova in inferiorità numerica e questo è successo piu di una volta nel girone di ritorno. Segno che i ragazzi sono in grado di gettare il cuore oltre l’ostacolo, una condizione caratteriale importante in vista di questo doppio appuntamento”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X