Lube, Podrascanin vuole il pari:
“Sarà fondamentale servire bene”

VOLLEY - Al Fontescodella gara 2 della semifinale contro Trento
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Podrascanin-grintoso

di Andrea Busiello

Nei play off ogni partita fa storia a se ed allora è bene cancellare immediatamente la sconfitta rimediata contro Trento in gara 1 per concentrarsi sulla seconda gara della semifinale. In un Fontescodella che si preannuncia gremito all’inverosimile la compagine biancorossa va alla ricerca del pareggio nella serie; domani alle 20.30 Vermiglio e soci dovranno arginare nel migliore dei modi i fenomeni trentini ed allora con il centrale Marko Podrascanin (nella foto) abbiamo cercato di capire come la Lube può impattere la serie di semifinale.

Podrascanin, ritorniamo su gara 1. Sia nel primo che nel secondo set eravate partiti bene, poi cosa è successo?

“E’ stata la Lube più brutta della stagione, non so cosa ci sia successo. Adesso dobbiamo voltare pagina e pensare subito alla seconda sfida che si rivela cruciale nella serie della semifinale”.

Crede che Trento sia di un altro pianeta rispetto alla Lube?

“Sicuramente loro sono fortissimi e non a caso sono i campioni del mondo ma credo che possiamo giocarcela contro di loro, a patto che non ripetiamo la brutta prova offerta domenica scorsa”.

Domani in programma la seconda sfida della semifinale: che Lube vedremo in campo?

“Sono convinto che vedremo tutt’altra squadra rispetto alla prima sfida, una Lube vogliosa e determinata di portare a casa il successo e riaprire la serie. Sappiamo che non sarà facile ma dovremo giocare dal primo all’ultimo pallone con un’intensità altissima”.

Come cercherete di arginare il trio delle meraviglie Vissotto-Kazyiski-Juantorena?

“Credo che il nostro servizio sarà fondamentale in questa gara. Se riusciamo ad essere incisivi e mettere in difficoltà la loro ricezione allora credo che in attacco non sarà facile passare mentre se la loro ricezione sarà limpida stiamo parlando dei migliori giocatori al mondo e dunque tutto risulta essere più facile; oltre al servizio dovremo alzare l’intensità della difesa e del muro”.

Il Fontescodella è pronto a spingervi in maniera sontuosa dal primo all’ultimo pallone. Cosa vuole dire ai suoi tifosi?

“Mi auguro vivamente di poter festeggiare insieme ai nostri straordinari tifosi il pareggio nella semifinale. Sappiamo bene che sarà dura ma con un Fontescodella pieno all’inverosimile l’obiettivo è quello di pareggiare anche grazie al loro calore”.

____

GLI ARBITRI – Gara 2 della semifinale play off tra Lube Banca Marche e Itas Diatec Trentino sarà arbitrata da Fabrizio Saltalippi di Perugia e Simone Santi di Città di Castello (PG).

OMRCEN PREMIATO – Prima del fischio d’inizio di Gara 2 tra Lube Banca Marche e Trento, l’opposto biancorosso Igor Omrcen riceverà sul Mondoflex del Fontescodella il premio di Tim e Lega Pallavolo Serie A quale Mvp dei quarti di finale dei play off.

QUOTE SNAI – Anche per gara 2 i bookmaker vedono favorita l’Itas Trento, la cui eventuale vittoria verrebbe pagata 1.55, contro il 2.25 per quella dei biancorossi. L’affermazione della squadra di Ferdinando De Giorgi per 3-0 è quotata addirittura 8.00.

DIRETTA RADIO CUORE – Non c’è la diretta televisiva, chi non sarà al Fontescodella potrà seguire Gara 2 della semifinale play off tra Macerata e Trento soltanto sintonizzandosi sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore, disponibili come noto anche nella sezione Radiocronaca Live del sito www.lubevolley.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X