La Passione di Cristo
negli scatti di Medori e Tiburzi

- caricamento letture

RIEVOCAZIONE-DEL-VENERDI-SANTO-18-Visualizzazione-Web-Grande-300x300

di Maurizio Verdenelli

Per Genesio Medori e Mandino Tiburzi un altro importante appuntamento con il click. Dopo le mostre sulla Disfida del Bracciale a Treia e sui 45 anni dello storico carnevale passotreiese, i due fotografi (la cui collaborazione è apprezzata anche su questo giornale online) sono infatti protagonisti di un altro rilevante evento. Medori e Tiburzi, treiesi, “firmano” infatti a Monte San Pietrangeli da venerdì 2 a lunedì 5 la mostra fotografica sulla Rievocazione storica della Passione. La rassegna, patrocinata dall’amministrazione comunale, è ospitata nel Centro di Cultura presso la Chiesa di San Giovanni Battista, in piazza Umberto nel suggestivo centro fermano.

La Rievocazione storica a Monte San Pietrangeli viene rappresentata da più di trent’anni ed è uno degli eventi più importanti delle Marche all’interno dei pur affollati appuntamenti del Venerdì Santo. Un evento sicuramente da non perdere considerato che l’intero centro storico (completamente restaurato) viene trasformato per l’occasione in un’ampia scenografia con fiaccole e bracieri.

RIEVOCAZIONE-DEL-VENERDI-SANTO-19-Visualizzazione-Web-Grande-300x199

Unica al mondo, infatti, è l’illuminazione, invenzione scenografica del Fontana della seconda metà dell’800, con centinaia di lumini in cera colorata. La rievocazione ha inizio alle ore 21 ed è anticipata dalla visita guidata gratuita della città e dalla cena. Dalla Chiesa dei SS.Lorenzo e Biagio la processione si avvia tra i vicoli e le vie centrali del paese antico compiendo un percorso che riconduce i circa 200 figurati di nuovo davanti alla stessa chiesa, dove ha luogo la crocifissione.

Medori e Tiburzi si sono appassionati a questo film per immagini che hanno realizzato con rara perizia tecnica date le condizioni estremamente precarie per l’assenza della luce elettrica. Un reportage che gli organizzatori della Rievocazioni hanno creduto bene di storicizzare in una mostra che viene inaugurata appunto venerdì alle ore 11 (chiusura alle ore 24). Ecco gli altri orari: sabato 3 dalle ore 17 alle ore 19; domenica 4 dalle 10.30 alle 12,30; lunedì 5 dalle ore 10 alle 12.

RIEVOCAZIONE-DEL-VENERDI-SANTO-6-Visualizzazione-Web-Grande-300x300

“Gli ‘scatti’ in mostra sono ventotto in sequenza a raccontare il percorso della Passione: dal Processo a Gesù alla Crocefissione. Il nostro intento è volutamente documentario, tuttavia la mostra quest’anno si inserisce in un percorso più ampio di valorizzazione del centro storico ed è destinato alla divulgazione turistica della Rievocazione per cui Monte San Pietrangeli va giustamente orgogliosa” dicono Medori e Tiburzi che ormai nella loro capiente borsa di fotoreporters stanno collezionando una serie di successi. “A memoria futura e collettiva, perché non si debbano perdere le tracce delle nostre tradizioni, anzi promuovendole e rafforzandole attraverso il …click, è chiaro”, dicono Genesio e Mandino che con un terzo amico hanno da tempo costituito a Passo di Treia un sodalizio che si chiama appunto “Gli Amici del click”.

NELLE FOTO (di GENESIO MEDORI E MANDINO TIBURZI) LA RIEVOCAZIONE DELLA PASSIONE A MONTE SAN PIETRANGELI.

mandino-e-genesio-GLI-AMICI-DEL-CLICK-Visualizzazione-Web-Grande



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =