Maceratese, Landolfi si accontenta:
Viste le condizioni firmo per il pari

Emergenza in difesa, al centro dovrebbe giocare Settecase
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Landolfi-2

di Andrea Busiello

Il match di domani contro la Jesina è sicuramente una sfida delicata per la Maceratese. Biancorossi che tornano all’Helvia Recina rinfrancati dopo il successo per 1-0 a Montegiorgio nella gara di domenica scorsa e sicuramente dinanzi al pubblico amico, nonostante le tante defezioni tra squalifiche ed infortuni, vorranno vender cara la pelle e conquistare un risultato prezioso in ottica salvezza. Emergenza in difesa per la Maceratese che deve fronteggiare squalifiche ed infortuni ed allora sembra quasi scontato l’utilizzo di Settecase come centrale difensivo in coppia con Chiavarini. In vista di questa sfida abbiamo ascoltato il parere dell’attaccante David Landolfi (nella foto) che si dimostra fiducioso in tal senso.

Landolfi, domani vi aspetta la Jesina. Gara molto difficile…

“E’ una partita molto difficile. La Jesina è una squadra ostica che gioca un buon calcio. Loro puntano ai play off e vogliono vincere contro di noi ma noi sappiamo bene che la posta in palio è elevata e vogliamo fare risultato”.

Firmerebbe in partenza per un pari?

“Domanda difficile. Diciamo che viste le nostre condizioni, tra squalifiche ed infortuni, anche un pareggio sarebbe un buon risultato quindi direi di si, ma è certo che andremo in campo per conquistare il successo. L’importante è fare punti, anche un pari mi starebbe bene vista la forza dell’avversario”.

Punti di forza e punti deboli della Jesina?

“Credo che il loro pacchetto offensivo sia di gran rispetto ed anche a centrocampo hanno delle ottime qualità. Come punto debole direi la difesa perchè all’andata li ricordo un pò lenti e noi dovremo essere bravi a farci trovare sempre pronti”.

Come avete lavorato in questa settimana?

“E’ stata una settimana difficile perchè tra infortuni e squalifiche abbiamo un pò rivoluzionato l’undici che giochwerà domani. Ma credo nel complesso che la vittoria di Montegiorgio sia stata utilissima per il morale e domani saremo carichi al punto giusto per fare risultato”.

Fino alla fine ci sarà da soffrire per evitare la retrocessione. Con quanti punti si dovrebbe stare tranquilli?

“Credo che facendo 43-44 punti ci dovremmo salvare. Sappiamo che ogni sfida sarà una battaglia, ma siamo consapevoli che abbiamo tutte le carte in regola per ottenere la salvezza”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X