Derby a San Severino
tra Settempeda e Serralta
Bomber Castricini ci crede:
“Vinciamo noi 2-1”

Seconda categoria, scocca l'ora del derby tra Settempeda e Serralta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Castricino

di Andrea Busiello

Il derby è sempre il derby ed ha un sapore particolare che va al di là del semplice risultato agonistico. Domani a San Severino si sfideranno Settempeda e Serralta in quella che è a tutti gli effetti una stracittadina sentitissima nella città dell’alto maceratese per questa sfida del torneo di Seconda categoria. Da una parte il blasone dei biancorossi di mister Bozzi e dall’altra la verve e la voglia di stupire dei gialli targati mister Biciuffi. Noi siamo andati ad ascoltare uno degli atleti più attesi in questo derby, ovvero il bomber “tascabile” Roberto Castricini (nella foto) del Serralta, che non nega la voglia della sua squadra di vincere questo importantissimo confronto in chiave play off.

Castricini, che aria si respira nello spogliatoio in vista di questo derby?

“Siamo tranquilli, devo dire la verità. La squadra nelle ultime giornate sta facendo molto bene e dunque arriviamo a questa stracittadina nel migliore dei modi anche se sappiamo che sarà una partita molto particolare”.

Le armi migliori del Serralta quali sono?

“Sicuramente la compattezza del gruppo, la grinta e non tanto i singoli. Se stiamo in quella posizione di classifica il merito è di tutti ed io in prima persona sono felice di far parte di questo bel gruppo”.

Ed invece quelle della Settempeda?

“La Settempeda è una squadra costruira per vincere o quanto meno per arrivare nelle primissime posizioni. Loro domani avranno alcune assenze pesanti per via di squalifiche ed infortuni ma credo che presi singolarmente hanno sicuramente qualcosa in più del Serralta”.

Che partita si aspetta?

“Una partita lottata dal primo all’ultimo minuto; credo che a decidere il confrontosaranno le individualità o comunque più in generale qualche episodio che possa spezzare il gioco in favore dell’una o dell’altra squadra”.

La classifica vi vede appaiate a quota 29: sarà un derby dal sapore di play off?

“Sicuramente. Ad inizio stagione nessuno di noi si poteva immaginare una classifica del genere e domani invece abbiamo la chance di staccare chi ci segue con un eventuale successo. Io, per mantenere alto l’onore del paese mi auguro che a vincere sia il Serralta ma so bene che sarà una sfida mozzafiato”.

Un pronostico secco?

“Difficile farne ma mi sbilancio. Vinciamo 2-1 noi con un gol del sottoscritto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X