Dentinho avverte la Lube:
“Guai sottovalutare Pineto”

Mercoledì di campionato - Alle 20.30 in Abruzzo contro la cenerentola del torneo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Dentinho 1

di Andrea Busiello

In un dicembre senza soste la Lube torna a giocare immediatamente dopo il successo contro Modena. Il prossimo avversario si chiama Pineto, ultimo in classifica ma da prendere con le molle. Per i biancorossi la sfida di mercoledì alle ore 20.30 in Abruzzo è importante per dare continuità al gioco ed ai risultati. Prima di questo incontro abbiamo sentito la voce dell’ex di turno, quel Rafael Dentinho (nella foto) che proprio nella scorsa stagione indossava la casacca degli abruzzesi.

Dentinho, partiamo dalla sfida vinta contro Modena: quanto vale quel successo?

“Molto, perchè ci ha permesso di scavalcare gli emiliani in classifica e soprattutto ci ha dato tanto morale per il preseguo della stagione. E’ stata una partita avvincente ma alla fine averla vinta è stato davvero molto importante”.

Adesso è subito ora di pensare a Pineto. Squadra ultima in classifica ma…

“Non bisogna assolutamente sottovalutarla perchè è una squadra che sta crescendo molto e nelle ultime prestazioni ha disputato ottime gare, su tutte la vittoria per 3-0 proprio a Modena. Dico che dovremo stare attenti su ogni pallone perchè affronteremo una squadra all’ultima spiaggia e che vorrà conquistare punti per la salvezza”.

Quali sono le armi migliori degli abruzzesi?

“Credo che l’opposto Hernandez abbia bisogno di poche presentazioni, è un giocatore molto importante e sta dando una grande mano alla squadra ma oltre a lui anche il libero ed il palleggiaotore hanno delle ottime individualità. Nel complesso sono una squadra in fiducia ma noi dobbiamo necessariamente vincere la gara”.

Per lei ritornare in un posto dove ha lasciato bei ricordi che emozione sarà?

“Sarà piacevole trovare tanti amici ma se devo essere sincero per me sarà come giocare cobntro un ex squadra e non proverò niente di particolare se non quella di una gara di campionato normale come le altre”.

Il 30 dicembre ci sarà la prima gara da dentro o fuori della stagione: la Lube approderà alla final four della Coppa Italia?

“Sono fiducioso ma Modena è squadra forte e ce l’ha dimostrato domenica scorsa. Sarà una gara ancora più difficile perchè dopo le discussioni con gli arbitri di domenica scorsa il clima sarà probabilmente infuocato ma sono convinto che la Lube abbia tutte le carte in regola per approdare alla final four”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X