Il punto sul volley femminile,
cade a sorpresa l’Helvia Recina

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mpglorese

di Simone Caraceni

Dopo una settimana di pausa per la Coppa Marche, vinta dall’Itar Monturano in finale sulla Cosmetal Recanati, riprendono i campionati per la stretta finale che si preannuncia palpitante fino agli ultimi istanti. In Serie C girone C giornata favorevole alla Cosmetal Recanati che si impone per 3-1 sul campo di Gabicce e aggancia al comando il Volley 2000 Porto Recanati, vincitore a Montecchio in cinque set. Resta in scia Monturano che regola tra le mura amiche la Pieralisi Banca Marche. Situazione sempre più problematica per la Lorese (nella foto) che cede di schianto alla
Gastreghini Jesi: la squadra di Rapagnani, partita con il sogno della B2, si ritrova ad un passo dal baratro dei play-out. Tra martedi e giovedì si disputa la sesta giornata con Cosmetal-Scavolini Montecchio, Porto Recanati-Gabicce, Pieralisi-Lorese e Gastreghini-Itar Monturano. Nel girone D passo falso della Corplast Corridonia, battuta in casa dalla Snoopy Pesaro dopo cinque set di dura lotta: periodo sfortunato per la squadra di Concetti, falcidiata dalle assenze e con molte agguerrite inseguitrici. Oltre alla Snoopy si fanno sotto la Sacrata Civitanova (3-0 a Porto Potenza) e la Manutec Falconara, prossima avversaria sabato (ore 18.00) a Castelferretti. In Serie D girone D sorprendente sconfitta dell’Helvia Recina sul campo di Fabriano, avversario battuto nei precedenti tre scontri diretti: la squadra di Penna conserva il primato ma Leoripanus e Pagliare recuperano sensibilmente terreno.
Il calendario dà una mano all’Helvia che sabato ospiterà l’Edil Galli, ultimo nel girone, con la possibilità di approfittare dello scontro diretto Pagliare-Leoripanus. Nel girone E la Bulli e Pupe si aggiudica un altro capitolo della sfida
infinita con Montecassiano: il match del Fontescodella non ha tradito le attese, vibrante e avvincente fino all’ultimo pallone. Montecassiano comincia a razzo portandosi avanti di due set ma la rimonta della Bulli e Pupe è davvero esaltante e premia le straordinarie doti agonistiche delle ragazze di Luciani che si aggiudicano il tie-break in
volata. Le due compagini maceratesi sono ora appaiate in vetta insieme all’Acli Mantovani Ancona: nel prossimo turno Montecassiano ospiterà l’Adriatica Fano mentre la Bulli e Pupe farà visita al Vidali. Nei gironi play-out è salvezza aritmetica per la Secursilent Tolentino che incamera il sesto successo consecutivo con il 3-2 a Polverigi: salvezza meritata per il sodalizio cremisi dopo un inizio di stagione estremamente travagliato.
Situazione disperata per Appignano, tenuto in vita solo dalla matematica: la squadra di Mobili è stata sconfitta per 3-0 ad Acqualagna ed è ora costretta a vincere le ultime tre gare, ma potrebbe non bastare per rimanere in D.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X