Tifosi Lube in fermento:
“Praga, stiamo arrivando”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

tifosi_lube

di Andrea Busiello

“Praga stiamo arrivando…  Con la speranza di portare a casa la coppa”. Ecco lo slogan degli sfegatati tifosi del Collettivo Biancorosso (nella foto) in vista della final four della Champions League che si disputerà il 4 e 5 aprile nella capitale ceca. Da ricordare che alla fase cruciale della massima competizione continentale sono arrivate Macerata, Trento, Odintsovo e Iraklis. Il match tra Lube e Trento andrà in scena alla 19 mentre l’altra semifinale avrà inizio alle 16. Il giorno seguente si disputerà la finalissima per sancire la formazione campione d’Europa. In vista di questo importante appuntamento con la storia abbiamo voluto sentire come si stanno organizzando i componenti del tifo targato Lube. Il primo tifoso che ascoltiamo ha bisogno di poche presentazioni in città perchè ormai è un simbolo del tifo biancorosso. Stiamo parlando di Stefano Machella, presidente del Collettivo Biancorosso, che dice: “Siamo pronti per questa nuova avventura al fianco della nostra Lube. Stiamo ultimando i preparativi logistici per la trasferta di Praga ma la cosa bella è che ci saremo e soprattutto che saremo in tanti”. Machella, da tifoso d’annata, aggiunge: “Andremo a Praga con la consapevolezza che possiamo portare a casa anche questa coppa. Sarà dura perchè soprattutto Trento sarà un avversario molto duro da superare ma noi ci crediamo: possiamo trionfare anche in Champions”.

Da Stefano Machella a Laura Bisonni la parola emozione è sempre presente. “Sarà la mia prima final four a cui parteciperò e sicuramente sarò emozionatissima – dice Laura che poi si sofferma sulla trasferta in terra ceca – Sarà un’ammazzata arrivare in pullman a Praga ma per questa grande Lube ne vale davvero la pena e spero di poter tornare a casa con la coppa. Sarebbe una gioia magnifica”. Dove ti giri al palas ci sono tutti supporters biancorossi che, mentre seguono con attenzione gli allenamenti della propria squadra del cuore, discutono su come arrivare a Praga. Ecco il pensiero di Daniele Picchio: “Sono ancora incerto se sarò presente alla final four ma cercherò di fare il possibile per non perdermi un evento del genere. In vista di questa competizione sono molto fiducioso e sono convinto che potremo giocare quasi in casa dato che il pubblico neutrale mi auguro che faccia il tifo per noi data la presenza in squadra di Lebl”. C’è chi invece crede che la Lube sia la grande favorita di questa final four. Uno di questi è Marco Buonavita che in merito dichiara: “Sarà una final four molto dura con tre squadre sullo stesso livello e i greci qualche gradino al di sotto. Da par mio sono convinto che questa Lube non deve avere paura di nessuno e può tranquillamente portare a casa una competizione di una caratura enorme. Sarà bellissimo essere partecipe di questa manifestazione così importante”. Altro tifoso di vecchia data della Lube è Michele Sopranzi che chiamato in causa fa ritorno al passato, quando sette anni fa ad Opole (in Polonia) la Lube vinse la sua unica Champions League. “Dopo sette anni  si riparte un’altra volta alla ricerca dell’Europa. Ad Opole io ero presente e fu una gioia immensa che mi auguro di rivivere anche quest’anno. La squadra la vedo carica al punto giusto e sono fiducioso per la Champions”. Il regolamento, quantomeno bizzarro, della manifestazione non permette una finale tutta italiana e questo fa storcere il naso un pò a tutti. Marta Guardabassi compresa che sollecitata su ciò afferma: “Per noi la semifinale sarà quasi come fosse una finale perchè si troveranno difronte le due squadre più forti d’Europa. Peccato che una delle due sarà eliminata ma sinceramente mi auguro che noi andremo in finale anche perchè è la mia prima final four di Champions che vedo dal vivo e sarà magnifico essere presente. Ovvio, la ciliegina sulla torta deve metterla la Lube”. Insomma come si può evincere dalle parole dei tifosi questa Lube a Praga non sarà sola ma sarà supportata dall’incessante tifo dei ragazzi del Collettivo Biancorosso che rendono il palas nelle sfide interne un vero e proprio catino con la dedizione di chi ama la maglia biancorossa. Mancano ancora due settimane per Praga ma il fermento in casa Lube è lampante e la società, nel frattempo, informa che per la trasferta in terra ceca sono ancora disponibili posti sul pullman organizzato ma il tempo a disposizione è poco e dunque per gli ultimi ritardatari per informazioni e prenotazioni devono telefonare il signor Cozzi al più presto al numero 340-8609198.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X