Recanati, Arrigo Sacchi
cittadino onorario

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

arrigo_sacchi

La città di Recanati si prepara a vivere una grande giornata all’insegna dello sport. “Eccellenze del calcio” è il titolo dell’evento organizzato dall’Amministrazione comunale e dall’Unione Sportiva Recanatese, in collaborazione con la Bcc di Recanati e Colmurano e la iGuzzini, in programma giovedì 18 dicembre.

Protagonisti della manifestazione stelle del calcio di ieri e di oggi. Sì, perché l’iniziativa sarà incentrata su due momenti: uno sarà l’intitolazione del campo da calcio di via Cesare Battisti e di una via cittadina ai calciatori recanatesi Ettore e Giuseppe Farina, indimenticati campioni degli anni 50-60, un altro sarà il conferimento della cittadinanza onoraria ad Arrigo Sacchi, ex commissario tecnico della Nazionale italiana, vice campione del mondo ai Mondiali del 1994 e per tanti anni allenatore del Milan. Recanati si prepara, dunque, a diventare per un giorno capitale del calcio, confermando nello stesso tempo un’attenzione per le realtà sportive locali che rappresentano una ricchezza e un elemento di crescita e di vivacità per l’intera città.
La giornata inizierà alle ore 17 al campo sportivo nell’area dell’ex Foro Boario dove avverrà la cerimonia di intitolazione della via ai “Fratelli Farina” alla presenza di Sacchi, delle autorità comunali e dei rappresentanti dell’U.S. Recanatese. Alle ore 17,30 la manifestazione si sposterà nell’Aula magna del Palazzo comunale con i saluti del sindaco Fabio Corvatta, del presidente dell’U.S. Recanatese Sandro Bravi e di quello del settore giovanile della società Angelo Camilletti. A seguire avverrà il conferimento della cittadinanza onoraria ad Arrigo Sacchi. La manifestazione proseguirà alle ore 18 con l’intervento di esperti sportivi ed ex calciatori che presenteranno le figure dei due calciatori recanatesi. Alle ore 18,30 nella Galleria Civica Guzzini (Palazzo comunale) verrà inaugurata una mostra fotografica dedicata ai fratelli Farina, che resterà aperta sino alla metà di gennaio.
Insomma, sarà una grande festa dello sport, dedicata al ricordo di due grandi calciatori recanatesi e vivacizzata dalla presenza di un personaggio di spicco del calcio italiano e internazionale come Sacchi.
L’Amministrazione comunale ha deciso di intitolare il campo da calcio e una via ai fratelli Farina per dare risalto a due straordinarie figure sportive. Giuseppe Farina ha militato fra gli anni ’50 e ’60 nell’Udinese, nel Torino e nella Sampdoria, vantando anche diverse presenze nella Nazionale italiana. Per parecchi anni, inoltre, ha detenuto il primato per il numero di presenze consecutive nel massimo Campionato: ben 219. Il fratello maggiore, Ettore, ha giocato nell’Anconitana fra gli anni ’40 e ’50 e quindi nel Castellammare di Stabia. In città, però, il suo ricordo è legato soprattutto al ruolo di allenatore della Recanatese, squadra con la quale vinse il campionato di promozione nel 1964.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X