Aurora incanta allo Zecchino d’oro:
è seconda e va in finale

BRAVA - La piccola civitanovese si è esibita oggi col brano "Ci vorrebbe un ventaglio". I complimenti di Elettra Lamborghini (in giuria): «Interpretare una canzone così difficile alla tua età non è assolutamente semplice». Ieri seconda piazza anche per il brano del morrovallese Piero Romitelli "Ci pensa mamma"

- caricamento letture
aurora-esposito-1-e1701541172401-650x367

L’esibizione di Aurora

di Laura Boccanera

Aurora con “Ci vorrebbe un ventaglio” scala la classifica provvisoria dello Zecchino d’oro, è seconda, domani la finale. Con i suoi codini lunghissimi e la voce soave e dolcissima Aurora Esposito da Civitanova ha incantato l’Antoniano di Bologna.

aurora-esposito-2-e1701541233237-325x213

Aurora

Oggi pomeriggio in diretta su Rai 1 la nostra piccola cantante si è esibita per seconda e ha intonato “Ci vorrebbe un ventaglio”, canzone che parla interamente “maceratese” in quanto la musica è composta dai maestri Gianluca Buresta e Giorgio Iommi con testo di Emilio Di Stefano.

Aurora, al netto dell’emozione, è apparsa disinvolta e naturale e ha incassato anche i complimenti di Elettra Lamborghini, componente della giuria. L’esibizione è stata preceduta da una clip nella quale Aurora ha presentato la sua famiglia e in cui si vedono anche alcuni scorci di Civitanova, il mare e i giardini di piazza XX Settembre. A fine esibizione anche due “chiacchiere” con Carolina Benvenga, la conduttrice dello Zecchino d’oro e beniamina dei bambini su Rai Yoyò.

aurora-esposito-3-e1701541260876-650x385

E c’è stato spazio anche per un “fuori programma” con l’intonazione della canzone preferita di Aurora, “Day by day” di Cristina D’Avena. Aurora disinvolta e a proprio agio ha poi confidato di non amare la matematica, ma che adora ballare, cucinare i plumcake e cucire. La giuria dei bambini assegnano diversi 9 e 10 per un totale di 186 punti mentre quella degli adulti, composta da Francesco Paolantoni che ha confessato di amare le Marche, Flora Canto ed Elettra Lamborghini ha assegnato una votazione complessiva di 29 punti. E proprio Lamborghini ha fatto i complimenti ad Aurora: «interpretare una canzone così difficile alla tua età non è assolutamente facile». Alla fine della seconda puntata dello Zecchino d’oro edizione numero 66 “Ciao Europa”, brano scritto da Arcangelo Crovella e Lodovico Saccol, è stata la canzone più votata, al secondo posto “Ci vorrebbe un ventaglio”, terza “Puz Puz puzzola”. Ieri durante la prima diretta sono state eseguite le prime sette canzoni in gara. Ottimo piazzamento anche per l’altro maceratese in gara, il brano “Ci pensa mamma” scritto dal morrovallese Piero Romitelli arrivato secondo. Domani la finale su Rai 1.

aurora-esposito-4-e1701541284777-650x352



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X