Al Vaccaj è già Natale,
due spettacoli
per tutta la famiglia

TOLENTINO - La rassegna "A teatro con mamma e papà" prosegue con un doppio appuntamento: domenica 3 dicembre, alle 17, con il musical "Il Natale che vorrei". A partire da martedì 5 e fino a domenica 10 tornerà a far capolino il folletto Murel

- caricamento letture
NatalealVaccaj

Il folletto Murel

Al Teatro Vaccaj la stagione più bella dell’anno non si fa attendere troppo: due imperdibili appuntamenti dedicati alle famiglie renderanno più dolce l’attesa del Natale ormai alle porte. La rassegna “A teatro con mamma e papà” di Compagnia della Rancia / RanciaVerdeBlu prosegue a inizio dicembre con due spettacoli dal clima natalizio. Si comincia domenica 3 dicembre, alle 17, con “Il Natale che vorrei”, piccolo musical prodotto da CrescereInsieme, scritto, diretto e interpretato da Fausto Verginelli, già applauditissimo protagonista de Il venditore di palloncini, che coinvolgerà grandi e piccini con un’infallibile colonna sonora formata in parte da classici del Natale e in parte da brani originali. Uno spettacolo interattivo, in cui cantanti e ballerini coinvolgeranno tutti i presenti con le tecniche del teatro sperimentale e attraverso suggestive coreografie e canzoni dal vivo.

A partire da martedì 5 e fino a domenica 10 dicembre, tornerà a fare capolino tra le poltrone del Vaccaj un personaggio molto caro ai piccoli e grandi spettatori del teatro: appuntamento tutti i pomeriggi con “Aspettando il Natale con Murel”, che ritorna anche quest’anno con una selezione di nuove e originalissime fiabe di Natale. Chi è Murel? Murel è un folletto del Teatro che proviene da quell’antico mondo popolare pervaso di esseri misteriosi: solo chi crede nelle favole lo può incontrare, perché Murel ama moltissimo ascoltare le fiabe e potrebbe comparire dove c’è qualcuno che le racconta! Un progetto di educazione all’ascolto attraverso l’animazione teatrale, ideato e coordinato da Ada Borgiani con la partecipazione di Emma Ray Rieti e Stefan Tronelli, che andrà in scena nel foyer del Teatro, dove per l’occasione verrà ricreato un “posticino” davvero speciale dedicato ai bambini (e non solo), perché possano scoprire il piacere di ascoltare chi legge per loro – in modo coinvolgente attraverso la tecnica della lettura espressiva, dei pupazzi di animazione e del Kamishibai – storie, fiabe, favole e racconti, con una dolce sorpresa: a partire dalle 16.30, inclusa nel biglietto, sarà offerta a tutti una merenda con dei buonissimi biscotti sfornati da Dolci Delizie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X