Addio a Norina Ciccioli,
la “vergara” di Colmurano

LUTTO - Aveva 85 anni, il ricordo di Mario Lambertucci
- caricamento letture
Norina-Ciccioli

Norina Ciccioli

Lutto a Colmurano, si è spenta ad 85 anni Norina Ciccioli. «Una malattia che quando si è rivelata l’ha portata via senza troppi indugi. Donna minuta e di carattere, che preferiva fare più che parlare, ma che quando parlava esprimeva senza tanti giri di parole ciò che pensava, a chiunque le si trovasse davanti. È stata un vero pilastro della comunità di Colmurano e non solo perché in occasione di tutte le manifestazioni del borgo che ruotavano attorno ai prodotti gastronomici, da sempre, aiutava dietro le quinte senza mettersi mai in risalto, ma soprattutto perché, a saperla guardare, insegnava, senza volerlo, molte più cose di valore di quelle che la modernità ci offre con estrema parsimonia grazie alle tecnologie», scrive Mario Lambertucci nel suo ricordo.

«In particolare, sorprendeva la sua grande energia, e in più di un senso; infatti, non si lasciava mai intimorire dalla fatica, ed era capace di stare sopra il fuoco a girare la polenta per ore, senza dare alcun segno di stanchezza; così come, quando occorreva spostare qualche oggetto anche molto pesante, non ci pensava due volte ad aiutare, dimostrando una forza che non ci si aspettava di trovare in una donna con quella corporatura e con una età non ben definibile; sì, perché Norina, dimostrava di essere molto più giovane della sua età. Senza voler recare alcuna offesa alla sua memoria, soprattutto perché conoscendola sicuramente non solo la cosa non l’avrebbe minimamente toccata ma anzi, l’avrebbe inorgoglita… la sua persona incarnava quello che nell’immaginario, ora non troppo collettivo, è considerata la figura della “vergara”, la vera regina della famiglia rurale appartenente a un tempo ormai molto lontano anche dalle nostre campagne. Una figura che giovani e meno giovani avrebbero dovuto e dovrebbero prendere ad esempio per ridare finalmente vigore a una storia che è stata la nostra storia, ma che purtroppo continuiamo a rifiutare come se fosse senza senso e superata per sempre. Norina ci avrebbe ancora saputo dare tutto questo, anche stando in silenzio… ma purtroppo è volata via in un autunno fin troppo freddo e luminoso, come una foglia dai brillanti colori che per tanto tempo ha contribuito, confondendosi tra le altre, alla crescita di un grande albero. Esprimiamo le nostre condoglianze ai familiari e in particolar modo a suo marito Lino. Ciao Norina». Il funerale si terrà oggi, martedì 22 novembre, alle 10 nella chiesa parrocchiale di Colmurano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X