Un gol dell’ex Ancona Delcarro
mette ko la Recanatese (Foto)

LEGA PRO - Una rete del centrocampista al 19esimo permette al Rimini di passare all'Helvia Recina, in quella che è, probabilmente, l'ultima gara dei giallorossi nello stadio di Macerata prima del rientro al Tubaldi per il match contro la Reggiana. Gli uomini di Pagliari hanno colpito una traversa con Carpani ed hanno chiuso la gara in superiorità numerica per l’espulsione nel finale di Santini ma, nonostante la battuta d’arresto, restano fuori dalla zona play out
- caricamento letture
Recanatese-Rimini

La traversa colpita da Carpani

di Andrea Cesca (foto di Fabio Falcioni)

La Recanatese procede a fasi alterne. Dopo aver vinto in trasferta sul campo di Alessandria e Gubbio i giallorossi perdono la seconda partita consecutiva fra le mura amiche.

Maceratese_Rimini_FF-1-325x217Così come aveva fatto il Fiorenzuola due settimane fa, anche il Rimini passa di misura all’Helvia Recina, decide l’incontro la rete dell’ex Ancona Matelica Delcarro. Gli uomini di Pagliari hanno colpito una traversa con Carpani ed hanno chiuso la gara in superiorità numerica per l’espulsione nel finale di Santini nelle file ospiti. Nonostante la battuta d’arresto, la sesta di questo campionato, i leopardiani restano fuori dalla zona play out.

Maceratese_Rimini_FF-6-325x217E’ sfida tra neopromosse quella che si gioca allo stadio Helvia Recina di Macerata. Neopromosse che stanno vivendo momenti diametralmente opposti. La Recanatese nelle ultime cinque giornate ha messo insieme dieci punti, il Rimini ne ha rimediati soltanto tre. Raparo e Quacquarelli sono assenti per squalifica, non c’è l’infortunato di lungo corso Gomez, Marilungo non figura nemmeno in panchina. Secondo una graduatoria pubblicata da La Gazzetta dello Sport la Recanatese è al quarto posto tra le società più virtuose di tutta la Serie C con un monte ingaggi di 637mila euro; il podio vede nell’ordine Crotone (7 milioni e 490mila euro), Entella (6 milioni e 646mila euro) e Vicenza (6 milioni e 157mila euro). Gaburro ritrova giocatori importanti in zona gol come Gabbianelli, Piscitella e Sereni, ma deve rinunciare a Mencagli, Vano, Rosso e Haveri. Quest’anno Rimini e Recanatese si sono affrontate già una volta, il primo giugno al “Romeo Neri” nella poule scudetto della serie D; la partita terminò sul 2 a 2. La squadra romagnola mercoledì scorso è stata eliminata dalla coppa Italia di Serie C ai calci di rigore dal L.R. Vincenza.Maceratese_Rimini_FF-8-325x217

Il terreno di gioco dell’Helvia Recina (che ieri ha ospitato la partita fra la Maceratese e la Jesina) è in condizioni precarie. La Recanatese parte all’attacco, Sbaffo calcia alto. Il Rimini si fa vedere in avanti al 17’ con Santini, blocca Fallani. Passano due minuti e gli ospiti trovano il gol del vantaggio: Piscitella supera Somma sulla sinistra e crossa in area, Delcarro sul secondo palo sovrasta Longobardi e di testa deposita in rete, 0 a 1. Il Rimini va vicina al raddoppio con un missile di Tofanari fuori di poco. La Recanatese nel frattempo perde Giampaolo per infortunio, entra Zammarchi. I giallorossi vanno vicini al pareggio al 36’ con un colpo di testa di Carpani respinto dalla traversa, poi Tofanari chiude su Ferrante. La prima frazione si chiude con una girata con il sinistro di Ferretti, centrale.

Recanatese-Rimini-4-325x244

Un tentativo di Ferretti

In apertura di ripresa Pagliari effettua subito due sostituzioni, restano negli spogliatoi Somma e Morrone, entrano Minicucci e Senigagliesi. Sbaffo va un paio di volte alla conclusione ma sbaglia la mira, Marafini chiude bene sul sinistro di Tonelli poi tocca al compagno di reparto Ferrante murare le conclusioni prima di Laverone poi di Tonelli. Il Rimini prova a chiudere la partita ma non ci riesce, i tifosi romagnoli accorsi in buon numero a Macerata inneggiano alla Civitanovese. Nel frattempo Sbaffo trova la via della rete ma il gioco è fermo, poi il capitano libera Zammarchi in area, la conclusione del numero 20 è forte ma centrale ed esalta i riflessi di Zaccagno. Il neo entrato Senigagliesi prova la giocata vincente su punizione, para Zaccagno. Il cronometro scorre inesorabilmente, alla partita assiste anche l’arbitro maceratese Juan Luca Sacchi. Longobardi salva su Tonelli poi Santini (già ammonito) prende in secondo cartellino giallo e quindi il rosso per un fallo in attacco. Il Rimini si difende con ordine, la Recanatese ha le idee confuse in attacco.

Quella con il Rimini potrebbe essere stata l’ultima partita della Recanatese all’Helvia Recina. Nei prossimi giorni il Gores si dovrebbe pronunciare sui lavori di messa a norma effettuati al Nicola Tubaldi, la prossima partita in casa, martedì 30 novembre in notturna con la Reggiana, potrebbe segnare il ritorno a casa dei giallorossi. Sabato prossimo intanto la Recanatese giocherà in trasferta in Toscana, sul campo dell’Aquila Montevarchi.

Il tabellino:

RECANATESE (4-2-3-1): Fallani 6; Somma 5,5 (1’ st Senigagliesi 5,5), Ferrante 6,5, Marafini 6, Longobardi 5,5 (38’ st Meloni ng); Alfieri 6 (33’ st Ventola ng), Morrone 5,5 (1’ st Minicucci 6); Ferretti 6, Carpani 6, Giampaolo ng (32’ pt Zammarchi 5,5); Sbaffo 6. A disp.: Bagheria, Amadio, Tafa, Guidobaldi, Moliterni. All.: Pagliari.

RIMINI (3-5-2): Zaccagno 6,5; Tofanari 6 (8’ st Pietrangeli 6), Allievi 6, Panelli 6 (8’ st Regini 6); Laverone 6, Delcarro 7, Pasa 6 (38’ st Tanasa ng), Tonelli 6,5, Piscitella 7 (29’ st Rossetti ng); Santini 5,5, Gabbianelli 5,5 (29’ st Sereni ng). A disp.: Galeotti, Lazzarini, Gigli, Acquistapace, Loduca, Accursi, Eyango, Serpe, De Rinaldis. All.: Gaburro.

TERNA ARBITRALE: Maria Marotta della sezione di Sapri (Del Santo Spataru della sezione di Siena – Grasso di Acireale, quarto uomo Di Loreto di Terni)

RETE: pt. 19′ Delcarro (R)

NOTE: spettatori 350 circa. Espulso Santini per doppia ammonizione al 43’ del secondo tempo. Ammoniti: Panelli, Somma, Tofanari, Carpani, Santini, Pietrangeli, Amadio, Delcarro. Calci d’angolo 5 a 4 per la Recanatese. Recupero: pt. 3’, st. 4’.

Maceratese_Rimini_FF-7-650x434

Maceratese_Rimini_FF-14-650x434

Maceratese_Rimini_FF-13-650x434

Maceratese_Rimini_FF-12-650x434

Maceratese_Rimini_FF-11-626x650

Maceratese_Rimini_FF-10-650x434

Maceratese_Rimini_FF-9-650x434

Maceratese_Rimini_FF-5-650x434

Maceratese_Rimini_FF-4-650x434

Maceratese_Rimini_FF-3-475x650

Maceratese_Rimini_FF-2-650x434

Recanatese-Rimini-2-650x433

Recanatese-Rimini-3-650x433

Recanatese-Rimini-1-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X