La terra continua a tremare:
nuova scossa di terremoto di 4.3

SISMA - E' stata registrata a largo della costa pesarese alle 6.20 e avvertita anche ad Ancona. Ne sono seguite altre 12 di minore intensità
- caricamento letture

epicentro

L’epicentro (immagine OpenStreetMap)

 

Un’altra forte scossa di terremoto si è registrata stamattina davanti alla costa pesarese. L’Ingv ha registrato una magnitudo di di magnitudo 4.3 alle 6.20. Subito dopo, alle 6,23, un’altra scossa da 3.2. A seguire altre 11 scosse di minore entità. 

Non si registrano comunque altri danni o problemi alle persone rispetto a quelli causati dalle forti scosse del 9 novembre (5.5 delle 7.07 e 5,2 delle 7.08). L’epicentro dell’ultima scossa, avvertita anche ad Ancona, è a 10 km di profondità, a 21 km a Est di Fano e 28 km da Pesaro. Prosegue dunque lo sciame sismico nelle Marche che ha provocato danni per diverse decine di milioni di euro e oltre un centinaio di sfollati tra le province di Ancona e Pesaro Urbino. Ieri, alle 9.56, si era registrata una scossa piuttosto forte, di magnitudo 3.5. Finora oltre 2.300 verifiche dei vigili del fuoco per controllare la staticità e le condizioni degli edifici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X