Bocce, in 190 al trofeo
“Balcone delle Marche”

CINGOLI - Nei cinque giorni di manifestazione hanno gareggiato atleti di ogni categoria. Trionfa Giorgio Ombrosi della bocciofila Campanelli di Moie
- caricamento letture

 

Balcone-delle-Marche

Concluso il trofeo di bocce “Balcone delle Marche”, a Cingoli. Nei cinque giorni di gare hanno gareggiato 190 atleti di ogni categoria (A, B, C e D), sotto la direzione dell’arbitro internazionale Silvio Giustozzi, in collaborazione del delegato provinciale Fib Graziano Gattari ed il coordinatore Aiab Marche Mario Pierini, il quale ha messo in campo per l’arbitraggio finale gli arbitri federali della società Cingoli: Alessio Cioli, Paolo Compagnucci e Rossano Santarelli.

BocceLa competizione è giunta alle fasi eliminatorie con sedici atleti che, sfidandosi, sono arrivati a ottavi, quarti, semifinali e finali nei campi di Troviggiano. Il trofeo “Balcone delle Marche” se lo ha aggiudicato Giorgio Ombrosi della bocciofila Campanelli di Moie. Al secondo posto Giuseppe Maggioli della bocciofila Cagliese. Al terzo e quarto posto (non giocata) Luca Capponi della Asd Tolentino e Marco Breccia di Ancona 2000. Sono stati premiati anche il più giovane, di 13 anni, Gianluca Ripanti della bocciofila Metaurense, le due donne Giuliana Sgariglia della bocciofila Monteurano e Gioia Stefanetti della Asd Tolentino. Infine, il miglior qualificato della Asd Cingoli Pierino Trozzo.

 

Trofeo-Balcone-delle-Marche

Bocce-2-381x650

Bocce-1-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X