«La necessità di sangue
è sempre più urgente»
L’Avis incontra gli studenti

CINGOLI - La presidente Floriana Crescimbeni e i medici Daniela Cimini e Gabriele Marchegiani hanno condotto una campagna di sensibilizzazione sul tema della donazione attraverso gli istituti
- caricamento letture
avis-cingoli-campagna-sensibilizzazione1-650x488

Da sinistra le insegnanti Rossella Maggiori e Sabrina Nocelli, il medico Gabriele Marchegiani, la presidente dell’Avis Cingoli Floriana Crescimbeni e le insegnanti Silvana Natalini e Sara Chiatti

Nuovi donatori di sangue cercasi, l’Avis fa campagna nelle scuole. Si sta concludendo in questi giorni il progetto di promozione e di sensibilizzazione negli istituti scolastici di Cingoli, organizzata e promossa dalla sezione locale dell’associazione.

avis-cingoli-campagna-sensibilizzazione2-325x244

Un momento dell’incontro nel liceo Leopardi di Cingoli

«La conoscenza dell’Avis dell’importanza del dono del sangue, come atto di civile solidarietà, passa anche attraverso i banchi di scuola e raggiunge alunni di diverse età» commenta la presidente di sezione, Floriana Crescimbeni. Per i bambini delle classi quinte di Cingoli e Grottaccia l’incontro con la presidente stessa e con i medici Daniela Cimini e Gabriele Marchegiani, nell’ultima settimana, è stata un’importante occasione di approfondimento delle conoscenze relative al corpo umano e ai corretti stili di vita e anche di riflessione sul valore della solidarietà e del dono.

Per gli studenti delle classi 4A del Liceo linguistico e 4B del Liceo delle Scienze umane Leopardi, nelle giornate del 5 e 6 maggio, l’incontro aveva invece costituito una possibilità, guidata dal dottor Marchegiani, di riflessione su sangue, alcol, droga e stili di vita e naturalmente sulla possibilità da parte di ognuno di un impegno personale a donare. «Per l’Avis questi interventi costituiscono un fondamentale momento di diffusione dei valori e di promozione dell’atto della donazione, perché la necessità di reperire donatori e sangue è sempre più urgente – spiega la presidente Crescimbeni -. Un grazie a tutti gli insegnanti che si sono prodigati nell’organizzazione degli incontri, ai medici che hanno portato la loro professionalità e a tutti gli alunni per il loro entusiasmo e la loro partecipazione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =