«Junior League una grande occasione,
siamo pronti a giocarci la qualificazione»

VOLLEY - La Med Store Tunit impegnata stasera alle 21 in casa della Vigilar Fano per l'andata della sfida che mette in palio l'accesso al torneo giovanile under 20 della Lega Pallavolo
- caricamento letture

 

scita

Elia Scita

La Med Store Tunit Macerata comincia oggi la fase di qualificazione per il torneo giovanile under 20 della Lega Pallavolo. La gara di stasera alle 21 vede i biancorossi impegnati in trasferta contro la Vigilar Fano, squadra che ospiterà la 29a edizione della Junior League (la partita di andata si potrà seguire in diretta sulla pagina Facebook della Vigilar Fano). Sulla panchina della Med Store Tunit siederà Michele Caldarola, scoutman e secondo allenatore della squadra di A3, con la supervisione del nuovo coach Flavio Gulinelli. Il roster a disposizione unisce ragazzi della A3, come Facchi, Paolucci, Ravellino e Scita, che si sono già messi in mostra con la prima squadra nel corso della stagione, e del settore giovanile biancorosso.

caldarola

Michele Caldarola

State per affrontare un torneo di grande prestigio, che ha visto passare nelle sue edizioni tanti giovani che poi hanno lasciato il segno nella pallavolo, «Siamo pronti, ma prima di pensare alla Junior League dobbiamo qualificarci – commenta lo schiacciatore Elia Scita – . Conosciamo il nostro valore e siamo tranquilli. Vogliamo partecipare alla Junior League, sarebbe una bella occasione per tutti noi e poi sarebbe importante portare a casa un trofeo di prestigio come questo». Avrete di fronte la Vigilar Fano, squadra che ospiterà la Junior League, «Sono un avversario di qualità, hanno un ottimo settore giovanile e in più giocheranno in casa, quindi ci terranno particolarmente a fare bene e a centrare la qualificazione per affrontare il torneo davanti al proprio pubblico». Durante la preparazione di queste gare di qualificazione avete cominciato a conoscere l’allenatore Gulinelli, anche se a guidarvi sarà il secondo Michele Caldarola, «Con coach Gulinelli ci siamo trovati subito molto bene, è stato molto paziente durante queste settimane di lavoro. La preparazione delle due gare contro Fano non è stata semplice, ma abbiamo lavorato bene e siamo pronti a giocarci la qualificazione».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =